Amore Criminale andrà in onda nella prima serata di Rai 3 di domenica, 18 febbraio 2018, con due nuove storie. In apertura, Matilde D’Errico intervisterà Consuelo, avvocato specializzato sulla violenza di genere e vittima a sua volta di stalking e maltrattamenti. In seguito ad un matrimonio finito con una separazione, Consuelo crede di aver ritrovato la serenità grazie a Marco. Sarà l’inizio di un nuovo incubo. Nella seconda parte di Amore Criminale, Veronica Pivetti racconterà invece la storia di William Pezzullo, sfregiato con l’acido dall’ex fidanzata Elena Perotti.

Anticipazioni Amore Criminale, puntata del 18 febbraio

La storia di Consuelo verrà raccontata grazie all’intervista dell’autrice storica di Amore Criminale. Avvocato e specializzata nei maltrattamenti di genere, non sospettava che presto sarebbe finito nello stesso vortice. Tutto inizia quando incontra Marco, che sulle prime sembra accettare in modo positivo il figlio che la donna ha avuto dal primo matrimonio. Il comportamento dell’uomo tuttavia cambia quando Consuelo rimane incinta una seconda volta: Marco diventa possessivo, le impedisce di uscire di casa e la isola impedendole di vedere i familiari. Il primo figlio della donna subirà lo stesso trattamento, forte dell’indifferenza che l’uomo prova improvvisamente nei suoi confronti. Come racconterà ad Amore Criminale, Consuelo decide alla fine di separarsi da Marco, ma al suo gesto l’uomo risponderà con nuove persecuzioni. Fino all’arresto e la condanna di due anni, ottenuta grazie al patteggiamento.

LEGGI ANCHE  Amore Criminale: anticipazioni 23 settembre, il caso di Jennifer Sterlecchini

Veronica Pivetti e Amore Criminale racconteranno inoltre la storia di William Pezzullo, sfregiato dall’acido dall’ex fidanzata. Barista conosciuto di Brescia, il ragazzo inizierà ad essere perseguitato da Elena Perotti, mentre i due hanno ancora una relazione. Messaggi, telefonate, incontri imposti al bar in cui lavora William ed in cui lo accusa di averla tradita. Stanco di tante pressioni e a due anni di distanza dall’inizio del loro rapporto, William Pezzullo deciderà di chiudere la loro storia. La Perotti tuttavia non accetta la separazione ed aumenta la propria assessione, fino a colpire anche gli affetti dell’ex fidanzato. Fino a che un giorno, aiutata da un complice, aggredisce al volto l’uomo che diceva di amare: William rimarrà sfregiato dall’acido su grand parte del proprio volto.