Chicago PD 5×03 andrà in onda nella prima serata di Premium Crime di martedì, 20 febbraio 2018. La puntata si intitola “La promessa” e vedrà Antonio ritornare all’Intelligence per assumerne il comando. L’assenza di Voight segna tuttavia un vuoto in tutta la squadra ed il leader in carica dovrà fare i conti con alcune difficoltà per portare a termine questo compito così gravoso. Si ritroverà inoltre con le mani legate a causa di un nuovo e scottante caso, in cui la vittima ha meno di 15 anni. Scopriamo di seguito i dettagli sulla trama.

Anticipazioni Chicago PD 5×03

Trama episodio “La promessa” (Promise)

Una giovane vittima latina viene brutalmente assassinata e la Chicago PD sospetterà subito che possa trattarsi di un corriere della droga. La squadra dovrà addentrarsi invece in un territorio oscuro, scoprendo che l’omicidio potrebbe essere collegato ad altri moventi. I testimoni riferiranno infatti il nome di un possibile sospettato e riveleranno che la ragazzina è un’immigrata clandestina.

Anche se Antonio avrà prove importanti per le mani, non potrà comunque agire fino a che non avrà una confessione piena. Intanto, il caso provocherà una forte rabbia in Voight per via dell’età della vittima. Dato che si trova ancora sotto stretta osservazione, dovrà tuttavia calibrare le proprie esternazioni. Si ritroverà tuttavia a dover agire secondo le sue vecchie strategie, anche di fronte al rischio di poter compromettere ogni possibile riabilitazione nell’Intelligence.

LEGGI ANCHE  Chicago PD 6x04: il dubbio di Burgess su Voight (VIDEO)

Nelle precedenti puntate di Chicago PD 5

Nelle prime due puntate di Chicago PD 5 abbiamo visto Halstead fortemente abbattuto dalla partenza di Erin e dalla notizia che non ritornerà in squadra. Burgess invece verrà reintegrata in seguito al congedo ed aiuterà il resto dell’Intelligence ad indagare su una possibile guerra fra bande che sfocerà anche nella morte accidentale di un bambino. Burgess si ritroverà coinvolta anche dal caso successivo, quando la squadra dovrà fare i conti con l’esplosione di una bomba e con la possibilità che il responsabile sia una persona che conosce da tempo. Il personaggio di Marina Squerciati sarà tuttavia convinto dell’innocenza dell’amica, tanto da decidere di contraddire Voight.