Eva Henger è finalmente arrivata nello studio dell’Isola dei Famosi 2018. A bruciapelo, la conduttrice Alessia Marcuzzi ha voluto toccare l’argomento scottante: Francesco Monte e il cannagate. L’ex attrice hard ha deciso di non ritrattare la propria posizione ed ha spiegato nel dettaglio perché ha agito in questo modo. Intanto, l’agente pubblicitario è già ritornato in Italia per difendersi dalle accuse dell’ex concorrente.

Eva Henger non si risparmia in critiche e sottolinea di aver rischiato a causa di Francesco Monte 12 anni di carcere. A suo dire la marijuana sarebbe stata introdotta nel gruppo di Naufraghi già prima del loro arrivo in hotel, per mano di una persona non nota. L’agente pubblicitario avrebbe quindi deciso di trasportare il “malloppo” fino alla seconda location, mettendo a rischio l’incolumità dei compagni d’avventura.

Eva Henger infatti ha sottolineato come le Honduras stiano vivendo una forte rivolta per un clima politico teso e per questo ogni mezzo lungo le strade è stato sottoposto ad un controllo da parte delle autorità. La concorrente avrebbe scoperto solo in un secondo momento che Francesco Monte aveva portato con sé durante il viaggio la marijuana e per questo sarebbe andata su tutte le furie. La domanda della conduttrice dell’Isola dei Famosi 2018 è lecita: perchè rivelarlo solo durante la seconda diretta del reality? Anche per questo Eva Henger ha una risposta pronta: avrebbe voluto parlare fin dalla prima puntata, ma non ci sono stati i tempi tecnici giusti.

LEGGI ANCHE  Francesco Monte ribadisce di non sentirsi tradito | MCS Video

L’ex Naufraga è convinta inoltre che anche altri concorrenti avrebbero confermato la sua versione, fra cui Francesca Cipriani e Cecilia Capriotti. Persino Francesco Monte, a suo dire, avrebbe ammesso di aver fumato uno spinello. Il mistero dell’Isola dei Famosi 2018 continua ed è particolare vedere come sulla gogna sia in realtà finita Eva Henger e non chi ha accusato. Anche Mara Venier infatti è intervenuta durante le spiegazioni dell’ex pornodiva, sottolineato che si sarebbe aspettata un comportamento diverso da lei. L’opinionista e la conduttrice avrebbero infatti preferito che parlasse prima con la produzione, forse per prevenire uno scandalo in diretta tv.