Criminal Minds 11 andrà in onda nella prima serata di Rai 2 di martedì, 6 febbraio 2018, con ben quattro episodi. Dal sesto al nono, l’emittente nazionale aprirà i battenti della serata con “La città dei reietti“, per concluderla con “Affari Interni“: quattro appuntamenti imperdibili per i fan del BAU e dei profiler capitanati da Hotch, che saranno interessati da alcuni eventi particolari. Assisteremo infatti al ritorno sulla scena della figlia di Rossi ed anche al reintegro di JJ in seguito all’ultima gravidanza.

Anticipazioni Criminal Minds, puntate del 6 febbraio

La città dei reietti, episodio 11×06 (Pariahville )

Nella sesta puntata, il BAU raggiungerà la Florida per indagare su una donna sposata, Paige Lincoln, ritrovata con indosso una divisa da cheerleader. La location non è sconosciuta agli occhi di Tara, che sa bene come Glenport Village sia nata come comunità per riabilitare duemila detenuti con precedenti di stupro e violenza su minori. A guidare la cittadina è il reverendo Jorge Santos, che è sicuro dell’innocenza dei suoi residenti: ogni persona è infatti dotata di un braccialetto elettronico che registra ogni loro spostamento. I sospetti della Polizia ricadono sul marito della vittima, dato che è stato ritrovato sporco di sangue. La squadra di Criminal Minds ha invece un’altra teoria: e se l’SI fosse in realtà molto più giovane?

Un mondo di squali, episodio 11×07 (Target Rich)

J.J. ritornerà al lavoro nella settima puntata di Criminal Minds 11, dopo aver terminato la maternità. Morgan riceve invece un messaggio criptico che sembra riguardarlo da vicino e che ha a che fare con il caso della Sporca Dozzina, ma che finirà per colpire Garcia. Rossi invece verrà contattato dalla figlia Joy per un caso di scomparsa: la giornalista infatti è stata informata di un giallo che riguarda una studente del college, di cui non si hanno più notizie. Grazie alle sue indagini ha inoltre scoperto la presenza di altri quattro eventi su un totale di nove anni, particolare che fa pensare alla presenza di un serial killer. Tuttavia, Rossi è sicuro che Joy gli stia nascondendo qualcosa.

A occhi sbarrati, episodio 11×08 (Awake)

Criminal Minds 11 inizia a delineare nella sua ottava puntata alcuni problemi che Reid si trascinerà a lungo. Lo scienziato e profiler ha infatti dovuto raggiungere Las Vegas per accudire la madre, mentre il resto della squadra realizza che Garcia è il bersaglio della Sporca Dozzina. Per volere di Hotch, l’analista sarà quindi costretta a vivere all’interno dell’ufficio, dove si pensa che possa essere più al sicuro. Il BAU intanto lavora ad un altro caso che riguarda il rapimento di due uomini, uno dei quali è stato ritrovato privo di vita dopo un periodo di torture e detenzione. I profiler affronteranno diverse difficoltà, soprattutto perché sembra che fra le due vittime non ci sia alcun legame.

Affari interni, episodio 11×09 (Internal Affairs)

Nella nona puntata, il leader di Criminal Minds dovrà lavorare su un caso scottante che riguarda la possibile corruzione di un team misto formato da agenti dell’NSA e della DEA. Hotch verrà infatti chiamato dall’amico Tony Axelrod, a capo dell’NSA, perché lo aiuti a trovare la talpa. La squadra dei federali lavora con impegno per smascherare Libertad, un cartello della droga messicano e noto per la sua brutalità. Uno dei tre agenti che lavorava sul caso è stato ucciso di recente e la seconda vittima non è ancora stata identificata. Axelrod è convinto proprio per questo che all’interno del gruppo ci sia una spia e sospetta che possa trattarsi di Bernard Graff, l’assistente direttore della DEA. Hotch accetterà il caso, ma per un motivo diverso: sembra infatti che sia collegato con la Sporca Dozzina e con Giuseppe Montolo.