HTGAWM 4×11 è andato in onda sulla ABC giovedì, 1 febbraio 2018. L’episodio “He’s a Bad Father” riaccende i riflettori sul malvagio di questa stagione de Le Regole del Delitto Perfetto 4, ovvero sul padre di Laurel. Sono ancora tanti i dubbi che i fan stanno cercando di risolvere nelle ultime puntate, a partire dalla misteriosa telefonata di Wes a Dominick. In attesa dei prossimi indizi, rivediamo la sinossi di HTGAWM 4, il promo e lo sneak peek.

Sinossi

Una persona importante per Laurel arriverà in città per aiutarla, mentre i dettagli sul suo passato emergono con tutta la loro forza. Questo piccolo indizio non può che ricondurci alla madre della protagonista, di cui è stato anticipato l’ingresso nel precedente episodio. La donna del resto è l’unica che può aiutare Laurel in un momento simile, l’unica a possedere un’eventuale risposta alla domanda della figlia: come riprendersi il bambino? La trama di HTGAWM 4×11 ci rivela inoltre che Annalise dovrà superare un nuovo ostacolo che riguarda la class action, una potenziale cliente.

Il promo di HTGAWM 4×11

Non potevamo che dedicare la copertina di questo articolo al tema centrale dell’episodio 4×11 di HTGAWM: il verdetto. Laurel dovrà sottoporsi ad un’analisi attenta della sua vita personale da parte dell’avvocato di Jorge. Il padre infatti non teme alcun confronto processuale, soprattutto perché il suo vero obbiettivo non è il nipote. Un dettaglio di cui i fan erano già a conoscenza e che ci conferma ancora di più quanto quel disco rigido sia importante per Mr Castillo. In particolare, Laurel dovrà rispondere ad una domanda scottante: con quanti uomini va a letto? Un’insinuazione forte che mette in dubbio in modo indiretto le sue qualità di madre ed a cui a quanto pare non riuscirà a rispondere così facilmente.

LEGGI ANCHE  HTGAWM 5x11 recensione: ad un unico passo dal suicidio

Nello sneak peek di HTGAWM 4×11 assistiamo nel dettaglio all’arrivo della madre di Laurel, che a quanto pare parla francese. L’affetto della donna non può che interdire l’algida Annalise, così poco abituata a dimostrazioni di questa portata. Il dubbio tuttavia è un altro: la madre di Laurel è davvero arrivata in città per aiutare la figlia? Il fatto che le due siano riuscite a mettersi in contatto grazie al cellulare di Dominick ci fa sorgere qualche sospetto.