Drive Angry è il film consigliato da Italia 1 per il suo palinsesto di lunedì 15 gennaio 2018. Andrà in onda in seconda serata, a partire dalle 23.10, ed è diretto da Patrick Lussier. Il cast prevede inoltre come protagonisti gli attori Nicolas Cage e Amber Heard. Realizzato nel 2011, è un action thriller che si basa sulla sceneggiatura del regista a di Todd Farmer. Il montaggio è stato invece affidato a Lussier e Devin C. Lussier, mentre le musiche sono state ideate da Michael Wandmacher. Scopri di seguito i dettagli su trama, cast, curiosità e trailer della pellicola.

Trama

La trama di Drive Angry La trama di Drive Angry racconta la fuga di un criminale, deciso ad uccidere il capo di una setta satanica. John Milton è infatti sciuro che Jonah King sia responsabile della morte della figlia e che abbia rapito sua nipote per sacrificarla in uno dei suoi riti. Scopre così il luogo in cui avverrà il tutto, ma mentre si trova in viaggio verso il penitenziario Stillwater è costretto a fermarsi in una tavola calda. L’evento gli permette di incontrare una cameriera, che deciderà di unirsi nella missione in seguito ad un secondo evento fortuito e ad una colluttazione fra Piper ed il fidanzato Frank. Intanto, il Contabile si mette sulle tracce della coppia, che invece riescono ad ottenere una nuova auto. In questo secondo tragitto, Milton rivela a Piper il motivo per cui ha perso la figlia e che la pistola che indossa era in realtà di proprietà di Satana. L’arma ha inoltre un potere: può bloccare un’anima ed impedirle di raggiungere l’Inferno o il Paradiso.

LEGGI ANCHE  Al momento giusto, trama e cast del film su Iris | 5 gennaio

Cast

Il cast di Drive Angry al completo:

  • Nicolas Cage: Milton
  • Amber Heard: Piper
  • William Fichtner: The Accountant
  • Billy Burke: Jonah King
  • David Morse: Webster
  • Todd Farmer: Frank
  • Christa Campbell: Mona
  • Charlotte Ross: Candy
  • Tom Atkins: Cap
  • Jack McGee: Fat Lou
  • Katy Mixon: Norma Jean

Curiosità

Le curiosità su Driver Angry riguardano per lo più la critica, che in molti casi è stata spietata. Secondo Mark Jenkins, giornalista del The Washington Post, la narrazione è infatti noiosa, mentre per Elizabeth Weitzman, redattrice del Daily News, il regista è riuscito a mettere in scena una trama ricca di adrenalina e piacevole. Alle critiche si è aggiunto inoltre un incasso deludente al Box Office, stimato attorno agli 10,7 milioni di dollari, a cui è seguito tuttavia un tetto di quasi 30 milioni grazie alla distribuzione in tutto il mondo. Ciò non è servito comunque a raggiunge il budget iniziale di circa 50 milioni. In una delle sequenze del film, Piper fascia inoltre l’occhio del protagonista con un fazzoletto su cui sono presenti dei teschi, un richiamo a Ghost Rider (2007) ed al personaggio di Nicolas Cage.

Trailer