Sabrina è il film proposto da Rete 4 per il suo pomeriggio di oggi, venerdì 12 gennaio 2018. Andrà in onda dalle 16.05 ed è diretto da Billy Wilder. La pellicola risale inoltre al ’54 ed è una comedy sentimentale con protagonisti Audrey Hepburn e Humphrey Bogart. Il soggetto è ispirato alla piece teatrale di Samuel A. Taylor dal titolo Sabrina Fair. Distribuito dalla Paramount, la fotografia è a cura di Charles Lang, mentre le musiche sono state realizzate da Frederick Hollander. Scopriamo di seguito i dettagli su trama e cast, oltre alle curiosità sul film.

Trama

La trama di Sabrina parla della protagonista, una ragazza timida e figlia dell’autista di una famiglia miliardaria, i Larrabee. Trascorre le sue serate ad osservare di nascosto il secondogenito della coppia, nonostante David non la consideri nemmeno con uno sguardo. Dal suo ramo, la ragazza può osservare qualsiasi momento della routine quotidiana dei miliardari, oltre che alle numerose spasimanti dell’uomo che ama. Ormai distrutta da un amore non corrisposto, la giovane tenterà persino di uccidersi con i gas di scarico, ma verrà salvata dal fratello maggiore di David. Due anni più tardi, la ragazza ritorna a casa da un lungo viaggio a Parigi, che ha contribuito a cambiarla profondamente.

Cast

Il cast di Sabrina accende le luci su tre distinti attori, tre nomi importanti della Hollywood di quegli anni. Audrey Hepburn interpreta infatti la protagonista, mentre Humprey Bogar è Larry Larrabee. Al loro fianco William Holden nei panni di David e Walter Hampden in quelli di Oliver. Presenti inoltre artisti come Martha Hyer (Elizabeth), John Williams (Thomas), Marcel Dalio (Fontanel), Nella Walker (Maude) e Francis X. Bushman (Tyson).

Curiosità

Le curiosità sul film Sabrina riguardano principalmente il budget usato per la realizzazione delle riprese. Si parla infatti di oltre 2 milioni di dollari, una cifra importante se si pensa all’epoca in cui viene distribuito. Le riprese sono state effettuate fra Long Island e Glen Clove. Per il suo ruolo, Audrey Hepburn ha inoltre richiesto al regista di poter acquistare degli abiti parigini. Agli occhi dell’attrice, il suo personaggio sarebbe risultato infatti più credibile indossando dei veri vestiti francesi.