Domenico Pinelli è una delle new entry di Don Matteo 11, la fortunata fiction di Rai 1 che vivrà il suo debutto nella prima serata di giovedì 11 gennaio 2018. Lo vedremo nei panni di Romeo Zappavigna: come sarà il suo personaggio? La promessa è che darà filo da torcere al Maresciallo Cecchini, grazie ad un ruolo che lo porterà nelle grazie di un altro volto nuovo dello show, Maria Grazia Giannetta. Prima di assistere al suo debutto, scopriamo qualcosa di più sul giovane attore e sul suo personaggio: ecco i dettagli, fra biografia e carriera.

Chi è Romeo Zappavigna

Domenico Pinelli sarà Romeo Zappavigna, il nuovo Appuntato dei Carabinieri di Don Matteo 11. Anche se impacciato e timido, è sveglio e molto leale, tutte qualità che lo renderanno poco simpatico agli occhi del Maresciallo Cecchini. Soprattutto quando grazie alle sue abilità sul campo riuscirà ad entrare nelle grazie del Capitano Olivieri. Cecchini farà quindi di tutto per riprendersi il posto che crede di dover avere al fianco del nuovo superiore, cedendo a qualche piccola angheria ai danni di Romeo. Quest’ultimo tra l’altro rivelerà solo in un secondo momento di avere una fidanzata: sarà la figlia di Cecchini?

Biografia

Nato a Napoli nel giugno del ’95, Domenico Pinelli si è diplomato al Liceo scientifico della città partenopea. Ha studiato inoltre Lettere Moderne presso il Federico II, l’università di Napoli e vive attualmente nella sua città natale. Il suo incontro con il mondo dello spettacolo avviene giovanissimo, aiutato dal video promozionale prodotto dai The Jackal, Candid Camera Zootropolis. Negli anni successivi riesce ad entrare a far parte di diversi spettacoli teatrali e a dividere l’impegno fra spot pubblicitari, il cinema e la televisione. Della sua biografia personale in realtà si sa molto poco, se non che nella sua famiglia ci sono diversi parenti nel mondo della ristorazione e che la madre è un’insegnante di scuola primaria.

LEGGI ANCHE  Don Matteo 11: Anticipazioni, alla conquista di Giovanni | 25 gennaio

Carriera

Nella carriera di Domenico Pinelli troviamo diversi ruoli importanti. La sua prima apparizione al cinema è infatti legata a L’oro di Scampia, diretto da M. Pontecorvo ed in cui lo troviamo nel ruolo di Felice. Nel 2014 partecipa inoltre al film Si accettano miracoli sotto la guida di Siani, oltre a Noi e la Giulia un film diretto da Edoardo Leo e tratto da Giulia 1300 e altri miracoli, scritto da Fabio Bartolomei. Seguono due spot, uno per la Barilla realizzato grazie alla regia di Gabriele Salvatores ed uno di Gaudino, Fausto & Furio. Nello stesso anno partecipa alla piece teatrale ideata e diretta da G. Gallo, Una comicissima tragedia, mentre l’anno successivo entra nel cast La Controra, uno spettacolo diretto da Pierfrancesco Favino e Sassanelli e tratto da Le Tre Sorelle, un’opera di Checov. Nel 2017 sbarca invece sulla Rai grazie a Sirene, la serie con protagonista Luca Argentero.