Per lei nessuno dovrà piangere. Marina Ripa di Meana è morta e ha deciso così. Non ci saranno cerimonie funebri, lunghi discorsi o lacrime per chi come lei ha lottato una vita e lo ha fatto sempre con la stessa grinta, il sorriso e l’energia di sempre.

NESSUNA CERIMONIA FUNEBRE PER LA LEONESSA MARINA RIPA DI MEANA

Per 16 anni ha lottato contro la malattia del secolo e adesso finalmente può riposare in pace se chi pace, per chi è combattiva come lei, possa esserci. Marina Ripa di Meana è stato sempre dal lato opposto degli stereotipi, sempre pronta a metterci la faccia, e a volte anche altro, ma andando in fondo alle sue lotte in nome dei suoi ideali.

Marina Ripa di Meana è morta portando con sé un pezzo importante della storia del costume e dello spettacolo, nel bene e nel male, perché lei ha saputo essere personaggio e allo stesso tempo donna, persona, che viveva stretta in questo mondo bigotto fatto di regole a volte solo dettate e spesso non applicate. Noi oggi vogliamo ricordarla così. Combattiva fino alla fine e con un addio sereno, nella sua casa, circondata dall’affetto dei suoi cari.

LA SUA BIOGRAFIA

Maria Elide Punturieri, questo il suo vero nome, è stato un personaggio eclettico. Sempre provocatrice e trasgressiva, Marina è stata una scrittrice e un personaggio tv, amica di Alberto Moravia e di artisti come Mario Schifano e Tano Festa, ha sposato Alessandro Lante della Rovere con il quale ha avuto Lucrezia. Dopo il divorzio dal primo marito ha sposato il marchese Carlo Ripa Di Meana.

Ha scritto alcuni libri autobiografici, fra cui I miei primi quarant’anni, La più bella del reame e Invecchierò ma con calma. In tv ha avuto un piccolo ruolo nel film Assassinio sul Tevere, ha fatto da “valletta” a Maurizio Costanzo, ha partecipato come opinionista o protagonista di trasmissioni, a svariate campagne contro lo sterminio dei cuccioli delle foche, contro l’uso di pelli e pellicce, contro le corride e contro gli esperimenti nucleari francesi nell’atollo di Mururoa. Oggi possiamo e dobbiamo ricordarla così.