Carla Bruni a Verissimo, in occasione del ritorno del programma di Canale 5 dopo lo stop delle festività. Nella puntata di sabato, 6 gennaio 2018, la cantante è intervenuta nello studio di Silvia Toffanin per sottoporsi ad un’intervista, in cui ha fatto diverse rivelazioni in modo schietto. Argomenti inediti per l’artista, attualmente sposata con l’ex Presidente di Francia Nicolas Sarkozy e con una grande sofferenza alle spalle che non è mai riuscita a superare: la morte del fratello.

Carla Bruni a Verissimo parlerà di diversi argomenti, dal rapporto con il consorte fino a due persone importanti nella sua vita e purtroppo scomparse. Dal decesso del fratello, avvenuto a causa dell’AIDS ad appena 40 anni, fino all’omicidio di Gianni Versace, che ricorda con estremo affetto. Sull’ex Presidente francese non nasconde nulla: è innamoratissima, soprattutto perché Nicolas Sarkozy la sostiene e protegge. Padre affettuoso, è stato proprio il suo rapporto con i figli a convincere la cantante a convolare a nozze.

Un ricordo indelebile invece quello del fratello, una morte che ha stravolto tutta la famiglia. Carla Bruni ha sottolineato infatti a Verissimo di aver temuto molto per la padre, a causa di questa importante perdita. “Credo che non ci possa essere di peggio per una mamma. Ma lei ha una forza vitale incredibile”. E sulla sorella, la regista e attrice Valeria Bruni Tedeschi, ha un ricordo stupendo. Anche in questo caso l’artista si è sentita protetta: la sorella è diventata la migliore dispensatrice di consigli che potesse avere.

LEGGI ANCHE  Verissimo anticipazioni: Ospiti gli Oneston, Giulia e Ivana | 9 dicembre

Il rapporto di amicizia fra Gianni Versace e la Bruni è un fatto noto. Il celebre stilista era infatti molto attento alle esigenze delle sue modelle, di cui faceva parte anche la cantante.

“Voleva dare un’immagine della donna forte e potente. Per lui la donna era una star, non una vittima”.

Prima di lasciare lo studio della Toffanin, l’artista italiana ha ricordato con affetto l’ultima grande reunion che ha raccolto le super modelle di Versace. Un desiderio di Donatella, erede dello scettro del fratello stilista. In quell’occasione la Bruni ha rivisto Cindy Crawford e Claudia Schiffer dopo molti anni ed ha anticipato che il suo prossimo album verrà realizzato interamente in italiano.