Simone Scipioni è il nuovo concorrente di MasterChef Italia 7: il cook talent di Sky Uno ha alzato il sipario lo scorso 21 dicembre e 20 aspiranti vincitori dovranno confrontarsi per raggiungere il traguardo finale. Timido e umile, lo studente della provincia di Macerata è riuscito a sciogliere persino il muro di ghiaccio di Chef Antonia Klugmann. Come se la caverà con gli step futuri dello show? Prima di ammirarlo in cucina, scopriamo qualcosa di più su chi è Simone Scipioni: ecco biografia, fra lavoro, età e curiosità sul giovane concorrente di MasterChef Italia 7.

Biografia: età e lavoro

Simone Scipioni nasce a Civitanove Marche nel 1996 ed ha 21 anni. Vive attualmente in provincia di Macerata, a Montecorsaro, che ama più di se stesso. Studente di Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia, si ritiene riservato e responsabile fino all’eccesso. Le critiche diventano coltelli taglienti con le sembianze di attacchi difficili da digerire. Anche se il concorrente di MasterChef Italia 7 conosce le sue potenzialità, è consapevole dei propri punti deboli.

La passione per la cucina nasce grazie alla nonna ed alla sua abilità nel tirare la pasta a suon di mattarello. Autodidatta, non ama seguire i ricettari e preferisce sperimentare. Definisce la sua cucina casereccia e ancora grezza, a cui vorrebbe donare un tocco di modernità e innovazione. Nel corso delle puntate del cook talent, Simone ha avuto una forte lite con Italo Screpanti per via di una ricetta a base di pescecane. Nella stessa puntata di MasterChef Italia, il concorrente tuttavia è riuscito a salvarsi, mentre Joayda Herrera è stata eliminata insieme a Rocco Buffone.

LEGGI ANCHE  Giovanna Rosanio a MasterChef Italia 7, chi è la concorrente di Deruta

Curiosità

Il suo sogno è di superare i limiti ed aprire un’attività tutta sua nella ristorazione o nel campo della gastronomia. Partecipa a MasterChef Italia 7 per mettersi in gioco e crescere sia come cuoco che come persona. Il piatto preferito di Simone Scipioni è tipicamente marchigiano: i Vincigrassi, simili alle lasagne alla bolognese e guarniti da un sugo più ricco. Nel suo cuore ci sono però le tagliatelle al ragù della nonna. Le sue ricette non traggono ispirazione da alcuno Chef, ma questo non vuol dire che non replicherebbe o rinnoverebbe le idee che gli piacciono.