Francesco Rozza è entrato di diritto nella cucina di MasterChef Italia 7, conquistando un posto come concorrente. Il cook talent di Sky Uno ci ha già mostrato la sua abilità in cucina, oltre che alcuni accenni alla sua particolare storia. Lo studente 23enne ha infatti superato i 100 kg in passato ed ora è in splendida forma, particolare che ha attirato il giudice Antonino Cannavacciuolo. Chi è Francesco Rozza? Prima di vederlo fra fuochi e padelle, scopriamo qualcosa di più su di lui grazie a biografia, età, lavoro e curiosità.

Biografia, età e lavoro

Francesco Rozza è nato a Crema nel 1994 ed ha 23 anni. Vive a Ticengo ed è studente di scienze e tecnologie alimentari, ma il suo sogno è di diventare Chef. Durante uno scambio a Rayec ha inoltre conosciuto Marianna, la fidanzata di cui è innamoratissimo. Si definisce buono e incapace di dire di no, ma anche impulsivo e a volte incline all’ira. La sua passione per la cucina nasce grazie alla nonna, che durante la sua infanzia gli preparava i suoi speciali ravioli e faraona.

Maestra dei fornelli, è stata centrale per l’apprendimento gastronomico del nipote, che ha completato le sue conoscenze in modo autonomo. Il cibo è per il giovane concorrente di MasterChef Italia 7 un modo per sfogare energie e umori, soprattutto per il passato da “paffuto”. Ama sperimentare e inventare tutti i passaggi delle sue ricette, spingendosi oltre nei contrasti fra i sapori e unendoli grazie ad una visione armonica.

LEGGI ANCHE  Manuela Costantini, chi è la concorrente di MasterChef Italia 7

Curiosità

Il sogno di Francesco Rozza è di aprire un ristorante di sua proprietà e partecipa a MasterChef Italia 7 per ottenere una rivincita sul suo passato, puntando verso un futuro nella ristorazione. Ha tanta voglia di dimostrare di che pasta è fatto, ma soprattutto di saper cucinare bene. Il suo piatto di battaglia è la pasta fresca e il baccalà in infusione con crema di cocco salato, ma nel suo cuore ci sono i ravioli natalizi di nonna Pina. Lo Chef Bruno Barbieri è la sua fonte di ispirazione.