Beverly Hills Chihuahua 2 è il film proposto da Italia 1 per il suo pomeriggio di mercoledì, 27 dicembre 2017. Andrà in onda dalle 14.36 ed è diretto da Alex Zamm, con Marcus Coloma e Erin Cahill. Si tratta di una comedy per tutta la famiglia e il sequel del precedente capitolo dal titolo omonimo, mentre a seguire verrà trasmesso il film La banda dei coccodrilli. Scopriamo di seguito i particolari sulla trama ed il cast della pellicola.

Trama

La trama di Beverly Hills Chihuahua 2 ci parla ancora dei piccoli protagonisti pelosi e della loro ultima avventura. Dopo aver vissuto la nascita dei loro cinque piccoli, Papi e Chloe cercano di mantenere ordine fra i cuccioli, sempre più scatenati e attenti a combinare ogni tipo di guai. Grazie ad un amico di Chloe, la famiglia si ritroverà ad aiutare il fratello adottivo di Papi, Pedro, che rischia di dover lasciare la casa in cui vive. Intanto, Chloe continua a notare che Papi non si comporta proprio come un padre modello ed inizia a covare un forte risentimento nei confronti del compagno.

Cast

Il cast di Beverly Hills Chihuahua 2 si avvale della presenza di alcuni attori, oltre ovviamente dei cagnolini come protagonisti. Nel film vedremo infatti Marcus Coloma e Erin Cahill, nei panni di Sam e Rachel. Si uniscono inoltre Susan Blakely (Vivian), Lupe Ontiveros (Signora Cortez), Castulo Guerra (Signor Cortez), Rance Howard (Pastore), Elain Hendrix (Colleen) e Brian Stepanek (Kroop).

Curiosità

La pellicola prevede anche un altro capitolo della saga, Beverly Hills Chihuahua 3: Viva la fiesta!, prodotto nel 2012 ed a quattro anni di distanza dal primo sequel. La comedy ha riscosso un forte successo in termini di incasso, se si paragona l’ammontare con quanto totalizzato in tutto il mondo. A fronte di un budget di 12 milioni di dollari, sono stati incassati infatti oltre 63 milioni. Per questo secondo film, inizialmente il regista Alex Zamm ha pensato di affidare la voce di Papi a Carlos Alazraqui ed ha svolto alcune registrazioni con il doppiatore. In seguito, il regista ha pensato che i fan potessero rimanere delusi dal cambio al vertice ed ha scelto di dirigere la sua scelta di nuovo verso George Lopez.