Zeus e il Natale in California è il film previsto per il pomeriggio di Italia 1 di oggi, martedì 26 dicembre 2017. Andrà in onda dalle 16.31, subito dopo Prancer una renna per amico. La pellicola è diretta da Michael Feifer ed è una comedy realizzata cinque anni fa in America. Si tratta del nuovo capitolo della saga televisiva con protagonista il cane Zeus, già al centro di titoli come Mamma, che Natale da cani!, Un bianco Natale per Zeus e il precedente Zeus alla conquista di Halloween. Prima di immergerci nella visione, scopriamo i dettagli su trama e cast qui di seguito.

Trama

La trama di Zeus e il Natale in California riporta al centro il protagonista a quattro zampe e la famiglia dei Bannister. Questi ultimi decidono di trascorrere le festività con la zia Barbara a Malibu e ricevono come dono una cucciola che si andrà ad aggiungere alla loro allegra famiglia. Zeus tuttavia non è felice di confrontarsi con Eve, visto che sembra rubargli ogni tipo di attenzione e anche perché è un vero pericolo peloso. Il loro rapporto cambierà quando i due cani dovranno affrontare due ladri che vogliono derubare la casa di Barbara, approfittando dell’assenza dell’intera famiglia. L’ex cane poliziotto dovrà quindi mettere da parte ogni tipo di attrito con Eve per formare una vera e propria alleanza.

LEGGI ANCHE  Natale con Holly, trama e cast del film su Rai 2 | 26 dicembre

Cast

Il cast di Zeus e il Natale in California ruota attorno ai volti storici della saga per la tv. Da Gary Valentine e Elisa Donovan nei panni di George e Belinda Bannister, fino ai giovani Wyatt Griswold e Caitlin Carmichael in quelli di Kara. Si unisce inoltre Dean Cain nel ruolo di Ted Stein, mentre Joey Diaz sarà Stewey e Barbara verrà impersonata da Shelley Long. La voce del cane protagonista è affidata ancora una volta all’attore Joey Lawrence.

Curiosità

Dal titolo originale The Dog Who Saved the Holidays, la comedy per tutta la famiglia è stata distribuita per il piccolo schermo nel dicembre del 2012. La sua realizzazione avviene quindi a due anni di distanza dal capitolo precedente concentrato sul tema Halloween, l’unico che si allontana dalla festività natalizia.