Hugo Cabret è la proposta di Rai 3 per la sua prima serata di oggi, martedì 26 dicembre 2017. Diretto da Martin Scorsese e scritto da John Logan su ispirazione del libro di Brian Selznick, il film appartiene al genere adventure e drama ed è adatto a tutta la famiglia. La messa in onda è prevista per le 21.05, subito dopo un nuovo appuntamento con la fiction Un posto al sole. Scopriamo di seguito i dettagli su trama e cast della pellicola promossa dall’emittente nazionale.

Trama

La trama di Hugo Cabret ruota attorno ad un orfano che vive in una stazione ferroviaria nella Parigi del 1930. Grazie a quanto ha appreso dall’arte del padre e dello zio, il piccolo Hugo sa come sistemare gli orologi e sfrutta le sue conoscenze per mantenere in funzione gli orologi presenti nelle stazioni. L’unica eredità del padre è un automa che funziona solo grazie ad una chiave speciale. Hugo ha bisogno di trovare la chiave per scoprire quale segreto crede che contenga il dispositivo, anche se non sa quale sia la realtà. Nel corso delle sue giornate, il bambino incontra George e la figlia, appassionata di avventure. Sarà proprio grazie a lei che scoprirà quale connessione ci sia fra il padre e l’automa, accedendo ad alcuni ricordi segreti sul suo passato.

Cast

Il ruolo di Hugo Cabret nel film è affidato a Asa Butterfield, attualmente 20enne. Durante la realizzazione della pellicola (2011), il giovane attore aveva appena 14 anni, ma le sue sembianze lo fanno apparire molto più piccolo. Al suo fianco troviamo Ben Kingsley nel ruolo di Georges Meliès e Sacha Baron Cohen in quelli dell’Ispettore ferroviario. Chloe Grace Moretz interpreta invece Isabelle, mentre Emily Mortimer riveste i panni di Lisette. Al loro fianco troviamo inoltre Christopher Lee nei panni di Labisse e Helen McCrory in quelli di Mama Jeanne. Si segnala inoltre la presenza di Jude Law per il ruolo del padre di Hugo.

Curiosità

Anche se la pellicola ha ricevuto anche due nomination agli Oscar come Miglior Film e Miglior Regista, ha vinto la statuetta per le sezioni Migliore fotografia, Migliore scenografia, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro e Migliori effetti speciali. Il premio al regista Martin Scorsese è stato invece assegnato ai Golden Globe dell’anno successivo, così come il Boston Society of Film Critics Award nel 2011.