Nightmare Before Christmas è la scelta intelligente di Rai Gulp per la sua prima serata della Vigilia. Domenica, 24 dicembre 2017, l’emittente trasmetterà infatti il film ideato da Tim Burton, un vero e proprio capolavoro che unisce le atmosfere fiabesche a quelle dark. Sotto la regia di Henry Selick, nella versione in italiano la voce della protagonista Jack Skeletron è quella di Renato Zero. Un re decadente, stanco di paura e urla vive una profonda crisi esistenziale durante la notte più magica dell’anno. Dopo aver terrorizzato il mondo, Jack viene catapultato nel Natale grazie ad un portale magico che gli regalerà le emozioni che stava cercando.

5 cose che (forse) non sapevi sul film di Tim Burton

  1. Tim Burton ed il regista hanno avuto una forte discussione con la Disney per via di un particolare del protagonista di Nightmare Before Christmas. Secondo il colosso dei cartoni animati, Jack doveva infatti avere gli occhi per entrare in connessione con il telespettatore. Un particolare che ha trovato in disaccordo il creatore.
  2. Per garantire un’atmosfera ancora più inquietante, le scenografie, i personaggi e tutte le ambientazioni sono state realizzate dagli animatori grazie all’uso della mano non dominante. Il tutto per garantire un aspetto più inquietante alla cornice.
  3. L’attore Patrick Stewart è stato incaricato di leggere una poesia prevista per l’apertura e la chiusura del film. Il celebre Picard di Star Trek ha ricevuto un brutto colpo quando la sua scena è stata tagliata ed è stato sostituito da Babbo Natale. La voce di Stewart è comunque presente nella colonna sonora del film.
  4. Quando Jack decide di sostituire Babbo Natale, trasporta diversi personaggi significativi. Alcuni rappresentano infatti i film di Tim Burton, come per esempio un’anatra ed un gatto che richiamano Batman – Il Ritorno. Il creatore tra l’altro era impegnato proprio nella realizzazione di quella pellicola durante le riprese di Nightmare Before Christmas.
  5. Anche se il successo del film prevedeva un sequel, Burton si è rifiutato di replicare la pellicola. Il creatore infatti ha deciso di garantire la purezza originale al proprio prodotto, per evitare di renderlo commerciale e snaturarlo della sua essenza.
LEGGI ANCHE  Le Wallenstein - Creature della notte, trama e cast del film su Rai 2 | 7 gennaio