Sanremo 2018 si avvicina sempre di più al suo debutto sotto la guida attenta di Claudio Baglioni. Sembra che il nuovo timoniere della kermesse non abbia soddisfatto i presunti concorrenti, che ad un passo dalla famosa chiamata si sono ritrovati a casa. Un esempio è Loredana Bertè, che si è vista chiudere la porta dell’Ariston a causa di un brano poco consono ai gusti di Venditti. L’artista fumantina avrebbe poi scelto di non piegarsi alla volontà del direttore artistico, che avrebbe voluto vederla sul palco con una canzone di Biagio Antonacci. La Bertè tuttavia non è l’unica grande esclusa di Sanremo 2018: vediamo chi non ci sarà fra i Big e le nuove leve.

Messa da parte Loredana Bertè e lo scandalo creato da Sanremo 2018, sembra che la mannaia di Claudio Baglioni sia calata anche sul capo di altri artisti italiani. Fra questi troviamo anche Marcella Bella, che si era presentata con un duetto al fianco di Mario Biondi. Fuori dai giochi anche Briga e Marco Carta: quest’ultimo secondo il settimanale Spy avrebbe già pronta una battaglia. Out anche Enrico Papi, deluso dall’essere stato escluso per il suo duetto con Orietta Berti. Il conduttore ha sottolineato di non aver voluto tentare la sorte proprio quando ha saputo che Sanremo 2018 avrebbe messo Baglioni in primo piano.

Fra gli esclusi del Festival c’è anche Gatto Panceri, che alle spalle ha già tre partecipazioni alla kermesse. Anche se non è la prima volta che si ritrova a dover scendere dalla giostra di Sanremo, il cantautore di Monza non si spiega come sia successo ed ipotizza che Baglioni sia stato “vittima del sistema”. Intanto i social sono già impegnati a parlare di quello che è stato il tormentone dell’anno scorso e che promette di ripresentarsi anche quest’anno: a Sanremo 2018 vedremo Beppe Vessicchio? Il direttore d’orchestra potrebbe segnare una seconda tacca per le sue assenze all’Ariston, dato che nessuno sembra averlo contattato.