Elena Santarelli chiede rispetto per il figlio e per tutta la sua famiglia. A poche ore di distanza dalla rivelazione della showgirl su Instagram, la sua voce ritorna a farsi sentire sui social e per un motivo molto valido. Diversi giornali (o giornalai, come li definisce qualche follower, ndr) hanno riportato infatti la frase “il figlio della Santarelli gravemente ammalato“, aggiungendo particolari che la stessa Santarelli non ha menzionato nel suo primo post. “Non ho le parole per descrivervi”, aggiunge con rammarico e sconforto, convinta che qualsiasi problema abbia colpito la sua famiglia verrà risolto senza alcun dubbio.

Elena Santarelli chiede rispetto per la situazione delicata che sta vivendo il figlio e di riflesso la famiglia della showgirl in toto. “Mio figlio è bello, forte e solare come sempre“, non manca di sottolineare in risposta a chi si è già lanciato in ipotesi e supposizioni sul malessere del ragazzino. Lecito da parte della mamma richiedere di agire con altrettanta delicatezza e di non compiere l’errore di considerare il bambino “malato“, come prospettato da tanti titoloni e pagine di gossip. Elena Santarelli non manca di rivolgersi con cortesia ed educazione anche verso chi non le hanno riservato lo stesso trattamento, mettendo ancora una volta al primo posto il figlio.

Elena Santarelli chiede rispetto: il ringraziamento a chi la sta aiutando

Il figlio di Elena Santarelli è gravemente malato? Nulla di chiaro si evince dal primo post della showgirl, con cui ha annunciato ai propri fan quale situazione stia vivendo dallo scorso 30 novembre. Un post lungo e pieno di particolari, ma non di quelli morbosi, che fanno gola a chi sta già cercando che tipo di diagnosi abbia ricevuto la famiglia della donna. I dettagli riguardano infatti le numerose persone che con calore, affetto e professionalità si stanno dedicando al figlio di Elena Santarelli: una serie di grazie approfonditi grazie anche ad una piccola ammissione da parte dello showgirl. Dopo aver ricevuto la diagnosi del figlio, “una diagnosi che un genitore non vorrebbe mai sentirsi pronunciare dai medici“, la vip ha infatti reagito con rabbia nei confronti di tutto e tutti. Una reazione condivisibile forse solo da quelle “mamme che ho conosciuto in quel reparto“, che come la Santarelli si ritrovano a lottare contro lo stesso nemico.