The Strain 4 è pronto per sbarcare sulla Fox il prossimo 5 gennaio 2018. L’emittente ha inserito infatti nel suo palinsesto del nuovo anno la quarta e ultima stagione della serie Tv apocalittica, creata da Guillermo del Toro. Il regista ha registrato un forte successo quest’anno a Venezia ’74 grazie a The Shape of the Water, il suo ultimo capolavoro e progetto che gli ha permesso di conquistare sette nomination ai Golden Globe. Basato sulla trilogia Nocturna, The Strain 4 metterà a confronto ancora una volta gli esseri umani e gli strigoi. Una lotta apparentemente senza fine resa possibile grazie alla presenza dei protagonisti, decisi a eliminare la supremazia del Padrone.

Il cast sarà guidato ancora una volta da Corey Stoll, conosciuto per il suo ruolo in House of Cards e nel ruolo di Eph Goodweather. La trama della quarta stagione di The Strain aprirà i battenti nove mesi dopo l’ultimo cliffhanger: il mondo è sempre più nelle mani degli strigoi e avvolto dalle tenebre. Uno scenario di distruzione e caos alimentata dalle azioni di Zack. Il protagonista interpretato da Max Charles ha infatti messo in atto un’apocalisse nucleare in grado di far avanzare sempre di più le minacce. Capovolti gli equilibri, gli esseri umani si ritrovano a dover sottostare al volere dei vampiri. Allo stesso tempo la battaglia continua senza sosta, alla ricerca della libertà.

LEGGI ANCHE  The Strain 4: Anticipazioni, il passato di Quinlan | 2 febbraio

A distanza di diversi mesi dall’Illumination Day, gli strigoi si aggirano liberamente per le strade senza preoccupazioni per la luce del giorno. Gli esseri umani sono stati ridotti in schiavitù, piegati al dominio della Partnership, la dittatura che unisce vampiri e umani. Quinlan, Fet e Charlotte si trovano nel Nord Dakota per cercare armi nucleari in grado di distruggere i mostri, ma verranno catturati da tre donne. Nel frattempo, Eph continua a lavorare sotto copertura al servizio del Padrone: una volta liberato, riuscirà a sopravvivere ad un nuovo attacco.