Storie Maledette si avvicina al ritorno sul piccolo schermo di Rai 3, previsto nel 2018. L’edizione condotta da Franca Leosini la vedrà impegnata in una nuova intervista con i protagonisti della cronaca italiana. Al centro del nuovo incontro della celebre giornalista ci saranno Cosima Serrano e Sabrina Misseri, ritenute responsabili della morte della nipote e cugina Sarah Scazzi. In questo nuovo appuntamento, Franca Leosini porrà alle due donne delle domande mirate volte a scoprire i punti oscuri del delitto che le ha portate dietro le sbarre.

Storie Maledette sarà autrice di una doppia intervista a Sabrina Misseri e Cosima Serrano, in un appuntamento che accenderà i riflettori su uno dei casi di cronaca più efferati e ambigui degli ultimi anni. Franca Leosini incontrerà infatti le due donne che secondo gli occhi della giustizia si sono trasformate in carnefici a causa di una forte gelosia. Una tragedia avvenuta il 26 agosto del 2016 e che ruota attorno a tre personaggi. In prima battuta l’omicidio di Sarah Scazzi era stato infatti attribuito allo zio Michele Misseri, reo confesso e poi artefice di numerose ritrattazioni.

Sabrina Misseri e Cosima Serrano fra gli intervistati di Storie Maledette

Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono state condannate in via definitiva all’ergastolo lo scorso febbraio. Da quel momento non hanno più parlato pubblicamente e sarà quindi Franca Leosini la prima ad incontrarle dopo questi mesi di silenzio assoluto. La conduttrice di Storie Maledette ritornerà su Rai 3 con un ciclo di interviste che focalizzano l’attenzione su quelle persone comuni “che a un certo punto della vita cadono nel vuoto di una maledetta storia“. Il giallo di Avetrana è inoltre il caso di apertura dell’edizione 2018 de Il terzo indizio.

LEGGI ANCHE  Storie Maledette: Lo speciale sulla morte di Pier Paolo Pasolini e Pino Pelosi