Iniziano le prime lacrime e i primi malcontenti nella scuola di Amici 17. Il talent show di Maria De Filippi è tornato in onda su Real Time anche oggi con la prova immunità alla quale i ragazzi possono pensare per paura di essere eliminati e allontanare da loro la possibilità di continuare il suo percorso. Sullo sfondo rimangono le crisi di Mose e anche quella di Matteo dei Black Soul Trio che non prende molto bene i complimenti che i suoi compagni fanno al suo competitor diretto. La prova di immunità comunque apre la nuova puntata di Amici 17 del 23 novembre. Vediamo insieme cosa è successo

LA PUNTATA DEL 23 NOVEMBRE DI AMICI 17

Poster di Claudio Baglioni è la prova immunità per il canto e sembra che nessuno sia pronto ad affrontarla e se da una parte c’è Biondo pronto a lavarsene la mani, anche i ballerini non sembrano poi così convinti. Per loro c’è una coreografia di danza sulle note di Puttin’ on the Ritz di Bill Goodson. L’unico che sembra intenzionato ad affrontare la prova è Orion.

Intanto, i ragazzi iniziano a provare i propri pezzi ed Einar è già in crisi. Il cantante prova Mi sono innamorato di te ma sente che qualcosa non va tanto da parlarne con i suoi compagni e addirittura con i ballerini. Il cantante non ha mai studiato e questa nuova vita lo emoziona un po’.

LEGGI ANCHE  Lacrime per Valentina, Amici 17 tra sfide e new entry del 5 dicembre

I ballerini scoprono la coreografia della Peparini e Filippo è già  nel panico per via di di un passo a tre che ha scelto e che deve preparare. Momenti di sconforto anche per Matteo dei Black Soul Trio che ascolta prima i giudizi dei compagni sui The Jab e poi ascolta le loro prove. Tutti sembrano contenti della band e del suo frontman e Matteo ascolta con il muso lungo, ha paura dello scontro di sabato?

Chiude la puntata Mose che ha un momento di sconforto e piange consolato da Carmen e Grace che ha letto la sua poesia e trova che sia qualcosa di bello e intenso. La cantante lo invita a non abbattersi e andare avanti.