Mauro Icardi e il Real Madrid: è solo una suggestione o c’è qualcosa di vero? Il quotidiano spagnolo “Mundo Deportivo” ha lanciato l’indiscrezione secondo cui gli occhi di Florentino Perez e dei suoi selezionatori sarebbero caduti sull’attaccante nerazzurro. Perez vorrebbe portare l’argentino a Madrid nella prossima stagione. Questo dettaglio potrebbe spingere i vertici interisti a contattare Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, per ritoccare la clausola rescissoria del contratto firmato appena un anno fa.

Il Real Madrid punta tutto su Mauro Icardi: la clausola rescissoria a 110 milioni di euro non basta più?

A inizio ottobre 2016 Mauro Icardi, grazie al lavoro di Wanda Nara, aveva avuto un adeguamento del contratto con l’Inter, la cui scadenza è stata poi fissata per il 30 giungo 2021. In quel momento la squadra milanese aveva anche stabilito una clausola rescissoria con l’estero di ben 110 milioni di euro, da ritenersi valida fino al 20 luglio 2018. Sicuramente il Real Madrid è un club forte che può permettersi di pagare una cifra del genere. Il futuro dell’argentino all’Inter è in pericolo?

Proprio ieri, dopo l’ottima vittoria casalinga con l’Atalanta grazie a una sua doppietta, Mauro Icardi giurava amore eterno alla maglia. Il calciatore, appena 24enne, ha sempre dimostrato grande attaccamento ai colori nerazzurri, nonostante gli screzi con la tifoseria di qualche tempo fa. La scelta di affidargli anche la fascia di capitano da parte dei vertici dell’Inter è stato un segno di come la società creda molto nelle sue qualità.

Non solo Real, anche al PSG sognano Mauro Icardi?

Le eccellenti prestazioni di Mauro Icardi, oltre ad aver portato l’Inter al secondo posto in classifica, hanno attirato l’attenzione dei grandi club europei. Voci di corridoio dicono che anche al PSG si parli molto dell’attaccante argentino come di un sogno proibito. Le sirene europee vanno allontanate rivedendo il contratto? Il giovane di Rosario ha detto di non pensare ai soldi. La società deve però difendere il suo gioiello se non vuole che succeda ciò che è accaduto al Napoli con Higuain.