Giuseppe Zeno in Scomparsa è Giovanni Nemi un papà rimasto solo con il suo bambino dopo la fuga della moglie (interpretata da Elisabetta Pellini).

E’ il vice questore aggiunto della Polizia di San Benedetto del Tronto e sarà lui che risponderà alla chiamata di Nora dopo la scomparsa della figlia Camilla e della sua amica dopo una serata in discoteca. Solo insieme a Nora troverà il modo di tornare a guardare avanti con più fiducia, i due finiranno insieme o la moglie tornerà a reclamare quello che è suo? Conosciamo meglio Giovanni Meni.

GIUSEPPE ZENO IN SCOMPARSA: IL SUO PERSONAGGIO

Giuseppe Zeno in Scomparsa vestirà i panni di un uomo che sta attraversando un momento difficile, quasi drammatico. Lui stesso in conferenza stampa ha ammesso che questo ruolo gli ha permesso di ricongiungersi al suo essere attore prestando un volto diverso ad un papà solo e disperato.

Giovanni è un uomo che sta attraversando un momento difficile. Il suo matrimonio è infatti finito all’improvviso e sua moglie lo ha lasciato solo con il figlio Lorenzo, un bambino molto sensibile, che ha reagito male all’abbandono materno. Giovanni si trova a dover gestire così, per la prima volta, suo figlio da solo, proprio mentre deve occuparsi di un’indagine delicata come quella sulla scomparsa di Sonia e Camilla. Porterà avanti le ricerche con professionalità e competenza, e saprà restare al fianco di Nora nonostante tutte le difficoltà. Ecco il video di presentazione:

LEGGI ANCHE  Eleonora Gaggero in Scomparsa è Camilla: che fine ha fatto?