The Walking Dead 8 svela nella sua quinta puntata uno dei misteri più grandi che hanno colpito i fan della serie apocalittica. La messa in onda americana ci ha finalmente svelato tutti i dettagli della vita di Negan, il villain che sta mettendo in ginocchio i nostri Sopravvissuti. Se non hai ancora visto TWD 8×05, considera l’intero articolo come SPOILER. Sono presenti inoltre dei dettagli tratti dal fumetto spinoff Here’s Negan.

“The Big Scary U” ci ha permesso di conoscere da vicino il personaggio di Jeffrey Dean Morgan in The Walking Dead, ma anche di mettere tanta carne al fuoco. Eugene sembra infatti aver intuito le vere intenzioni di D, mentre Daryl e Rick hanno avuto delle grosse divergenze. Senza considerare che Gabriel è riuscito a sfuggire ad una morte certa.

Il lavoro di Negan

Ed è proprio grazie al sacerdote di The Walking Dead 8 che abbiamo potuto assistere alla confessione di Negan, un’ora fatta di rivelazioni a 360°. Il villain ha infatti svelato di aver lavorato con i bambini prima dello scoppio dell’Apocalisse e di essere cambiato proprio grazie a questo ruolo. Le sue parole hanno lasciato trasparire un’importante idea che ha di sé, una forma di educatore in grado di indicare ai più piccoli la via per diventare adulti migliori e forti.

Il Bad Guy di The Walking Dead 8 non ha nascosto che è stato proprio questo lavoro a renderlo un leader delle folle e grazie al fumetto Here’s Negan scopriamo che è stato un insegnante di ginnastica al Liceo. Questo particolare indica che il background del villain potrebbe seguire a tutti gli effetti il materiale originale del fumetto, visto che non viene menzionato nell’episodio di The Walking Dead 8.

La moglie di Negan

Il dettaglio sulla moglie di Negan sembra confermare quanto abbiamo detto poco prima. In seguito alla sfida di Gabriel, Negan mostra una forte calma ed infine sottolinea di non aver mai ucciso nessuno che non ne avesse bisogno. Il sacerdote lo spinge inoltre a parlare dell’harem di mogli che si è creato negli ultimi anni, scoprendo solo in seguito che Negan reputa una vera moglie solo la prima donna che ha sposato. Il protagonista di The Walking Dead 8 sembra infatti prendere alla lettera il famoso “finché morte non ci separi”.

LEGGI ANCHE  TWD 9 e FTWD 4: ci sarà un nuovo crossover? "Non è impossibile"

The Walking Dead 8 non ci svela più di qualche particolare, a causa della scelta del personaggio di Jeffrey Dean Morgan di non affrontare un dolore così grande di fronte a Gabriel. Afferma solo che in passato l’ha tradita e presa in giro e che infine è morta durante l’Apocalisse per via di una malattia. Il fumetto spinoff di TWD ci svela infatti che la donna era malata di cancro e che viene ricoverata all’inizio dell’Apocalisse. Consapevole che sta per morire, Negan decide però di affidare il difficile compito ad un estraneo. Ovviamente il nome della moglie era Lucille, lo stesso assegnato alla sua fedele mazza da baseball.

I Saviors

Dati tutti questi particolari si possono fare numerose supposizioni anche sulla nascita dei Saviors. The Walking Dead 8 non ci ha svelato nulla a riguardo, ma è facile che il tutto sia invariato rispetto al fumetto. L’unica frase pronunciata dal villain al suo particolare interlocutore riguarda il fatto di aver radunato degli animali e di aver preso il posto del precedente leader, un incapace che non era stato in grado di sconfiggere la debolezza del gruppo.

The Walking Dead: serie Tv Vs fumetto

Nel fumetto dedicato al villain di The Walking Dead scopriamo invece che la mazza da baseball era in realtà di proprietà di un’altra persona. Ancora da solo dopo la fuga dall’ospedale, il Bad Boy viene avvicinato da uno sconosciuto nei boschi, che lo invita a seguirlo fino al campo dei futuri Saviors. Scopriamo tra l’altro che si tratta proprio di Dwight, che verrà sostituito nel giro di poco tempo. Negan deciderà inoltre di unire il gruppo originale ad un altro guidato da un secondo leader: sarà proprio a quest’ultimo che ruberà Lucille.

The Walking Dead 8×06: Vita o morte. L’accordo | VIDEO