Ballando con le stelle 2018 è già a caccia di talenti grazie alla sua versione on the road, con cui sta girando l’Italia. In attesa del debutto sul piccolo schermo di Rai 1, Giovanni Ciacci è già riuscito ad attirare i riflettori sul programma grazie ad una sua legittima richiesta. L’esperto di stile di Detto Fatto si è unito infatti ai numerosi ballerini professionisti e non in previsione della nuova edizione, scegliendo di ballare però con un uomo.

Giovanni Ciacci ha affermato di aver già parlato con la storica conduttrice di Ballando con le stelle e di non trovare strana la propria richiesta. Nei sogni del professionista c’è infatti la possibilità di partecipare allo show con un uomo, con cui affrontare anche i balli che da sempre prevedono una coppia formata da uomo e donna.

“Rifiuterò di essere assegnato a una maestra di ballo. Voglio un maestro uomo”.

Il direttivo di Ballando con le stelle accoglierà la richiesta?

Ballando con le stelle 2018 non è ancora iniziato, ma il gossip si è già acceso in attesa di scoprire quale sarà la decisione della produzione. Quello sollevato da Giovanni Ciacci è alla fine un vero e proprio caso, che potrebbe rivoluzionare il programma e vederlo come pioniere di un forte cambiamento del format.

“Ho sempre detto apertamente di essere omosessuale e mi piacerebbe lanciare un messaggio di libertà: anche due uomini possono esibirsi senza alcun problema in un ballo di passione come il tango oppure la rumba”.

Il possibile concorrente di Ballando con le stelle 2018 sembra inoltre avere già le idee chiare su chi vorrebbe come insegnante di ballo. Raimondo Todaro e Marcello Nuzio sono i nomi che gli sono venuti in mente durante la sua intervista a Dipiù, ma alla fine è convinto che l’importante è solo che si tratti di un uomo.

La conduttrice di Ballando con le stelle 2018: “Sarebbe un fatto unico”

La conduttrice di Ballando con le stelle intanto non nasconde di trovare la presenza di Giovanni Ciacci come un evento unico nel suo genere. Il provino del maestro di stile è infatti andato molto bene ed il suo ingresso nel cast di concorrenti permetterebbe al programma di diventare il primo in tutto il mondo a presentare una coppia di uomini.

Diverso invece il caso di Platinette, fra i concorrenti della scorsa edizione di Ballando con le stelle. La Carlucci ha infatti sottolineato che il giornalista si è presentato nel ruolo di donna e per questo ha potuto ballare con un ballerino uomo, cosa che non sarebbe accaduta se avesse partecipato come Mauro Coruzzi.