Quarto Grado – La domenica andrà in onda il 19 novembre 2017 su Rete 4, come sempre nella fascia dell’access prime-time della rete Mediaset. Al centro della puntata ci sarà questa volta la morte di Denis Bergamini, il calciatore del Cosenza che nel 1989 è stato ritrovato privo di vita lungo la Statale Jonica 106.

A quasi 30 anni di distanza dalla tragedia, una nuova perizia eseguita dal tribunale di Castrovillari sembra avvalorare quanto sostenuto da amici e parenti. Ovvero che Denis Bergamini non si sarebbe affatto suicidato, ma che sarebbe stato ucciso. Secondo la perizia infatti il calciatore sarebbe stato soffocato prima di essere arrotato da un camion e l’arma del delitto potrebbe essere una sciarpa di lana.

Quarto Grado parla del caso di Denis Bergamini: due indagati

Quarto Grado ripercorrerà la vicenda a partire dalle ultime notizie, emerse in seguito alla decisione del Procuratore Eugenio Facciolla di riaprire l’inchiesta. La nuova strumentazione disponibile al giorno d’oggi ha permesso infatti di ottenere delle prove non reperibili al momento della morte di Denis Bergamini, spingendo le autorità a scrivere sul registro degli indagati Isabella Internò e Raffaele Pisano. Si tratta dell’ex fidanzata della vittima e dell’autista che quella sera si trovava alla guida del camion.

LEGGI ANCHE  Omicidio Jessica Valentina Faoro, la telefonata di Alessandro Garlaschi al 118 | VIDEO

Il conduttore di Quarto Grado si avvarrà della presenza di ospiti ed esperti per esporre alcuni documenti di quegli anni, testimonianze e indagini che potrebbero fare maggiore luce su quello che a tutti gli effetti è un cold case italiano. Nel precedente appuntamento domenicale, Quarto Grado ha approfondito invece il mistero della morte di Papa Luciani, il Papa del Sorriso.