Wanderlust accende i motori per una nuova coproduzione di Netflix e Drama Republic. Il nuovo show della BBC One ha vissuto in queste ore l’entrata di Toni Collette nel cast, vincitrice di Emmy e Golden Globe. L’attrice sarà parte integrante di un viaggio emozionale all’interno di una famiglia multi-generazionale, che sarà al centro della trama di Wanderlust.

Toni Collette è la nuova star scelta dalla produzione di Wanderlust e si unirà a Steven Mackintosh, Zawe Ashton e Royce Pierreson per il nuovo drama in sei episodi. La serie vivrà il suo debutto sulla BBC One in UK, mentre sarà Netflix a distribuirla nei restanti Paesi. Wanderlust rappresenta una scommessa soprattutto per Nick Payne (Constellations, The Sense of an Ending, If There Is I Haven’t Found It Yet), che si è ritrovato a scrivere per la prima volta una serie televisiva per il regista Luke Snellin (The A Word, Our Girl, My Mad Fat Diary).

La trama

La trama di Wanderlust segue le vicende della terapeuta Joy Richards, che verrà interpretata da Toni Collette. La donna è alla ricerca di un modo per mantenere viva la passione con il marito, in seguito ad un incidente ciclistico che li spingerà a riesaminare la loro relazione. Wanderlust approfondirà da vicino la loro famiglia, fra amici, vicini e clienti ed altrettante storie d’amore e passione. Come ha sottolineato a Netflix, Toni Collette è entusiasta di questo suo nuovo lavoro con Nick Payne.

“Wanderlust è una storia autentica e rivoluzionaria sulle relazioni, sesso, amore e tutte le cose di cui ci importa veramente: non potrei essere più elettrizzata”.

Un entusiasmo che lo stesso Payne ha manifestato per il lavoro con Drama Republic, BBC e Netflix ed il cast stellare previsto per il nuovo show. Soprattutto per la Collette, verso cui prova una forte ammirazione. Toni è stata fortemente voluta dalla BBC, in quanto l’unica attrice che potrà rendere perfetta la protagonista. In attesa del debutto sul piccolo schermo, le riprese di Wanderlust sono ufficiale iniziate a Manchester in questi giorni.