Quarto Grado andrà in onda su Rete 4 il prossimo venerdì, 3 novembre 2017, con un nuovo appuntamento sui casi di cronaca. Il focus maggiore verrà fatto sulla morte di Denis Bergamini, un giallo durato oltre 30 anni. Il 27enne è stato ritrovato infatti nell’89 a pochi km da Cosenza, sotto ad un camion che viaggiava sulla Statale 106 Ionica. Per diversi anni gli inquirenti hanno classificato la morte di Denis come un suicidio, per poi ribaltare tutto grazie alla famiglia ed alla superperizia medico-legale.

Quarto Grado approfondirà infatti che cos’è avvenuto in seguito alla riapertura dell’indagine, decisa dal Procuratore della Repubblica di Castrovillari. Secondo i primi dati emersi, Denis Bergamini sarebbe stato ucciso e sarebbe morto prima dell’impatto con il mezzo pesante. Al momento del decesso, sul camion viaggiava Raffaele Pisano, che in seguito è stato collegato a Isabella Internò. Quest’ultima era l’ex fidanzata della vittima ed anche l’unica testimone del giallo, ma ciò che appare evidente è che ci sia molto di più di quanto ha rivelato agli inquirenti nel corso di tanti anni.

L’omicidio di Pordenone, le ultime news a Quarto Grado

Le anticipazioni di Quarto Grado confermano inoltre che Gianluigi Nuzzi e Siria Magri approfondiranno il processo contro Giosuè Ruotolo, accusato di essere il responsabile del delitto di Pordenone. Una tragica vicenda che ha portato alla morte di Trifone Ragone e Teresa Costanza, i due fidanzati barbaramente uccisi mentre si trovavano nelle vicinanze di un parco della cittadina. Si attende infatti la sentenza sul destino di Ruotolo, mentrela difesa ha già chiesto che venga assolto.

LEGGI ANCHE  Quarto Grado anticipazioni del 27 maggio: il caso della puntata

Il caso di Giulia Ballestri a Quarto Grado

Quarto Grado si sposta inoltre a Ravenna, dove si è svolta la prima udienza per l’omicidio di Giulia Ballestri. In questi giorni hanno testimoniato i familiari della vittima ed alcuni amici, mentre l’unico imputato rimane Matteo Cagnoni, il marito della Ballestri e conosciuto da tutti come il ‘dermatologo dei vip’.