The Walking Dead 8 ha già messo in crisi milioni di telespettatori grazie alla sua premiere e ad alcuni sospetti nati in seguito a diverse sequenze. The Spoiling Dead approfondisce le voci ed analizza una possibile evoluzione della trama di quest’ottava stagione concentrarsi su un rumor che potrebbe essere considerato a tutti gli effetti uno spoiler, anche se non confermato.

Nella premiere di The Walking Dead 8 abbiamo visto infatti Rick impegnato in diverse linee temporali. Nella maggior parte delle sequenze ne abbiamo individuate tre, suddivise in un Rick distrutto dal dolore (il presente), uno Sceriffo determinato ad uccidere Negan (passato) ed un Grimes invecchiato (futuro, ma più probabilmente una speranza). Queste tre linee sono ovviamente collegate fra loro da un unico personaggio, ovvero lo Sceriffo di Andrew Lincoln.

Teorie sulle tre sequenze di The Walking Dead 8 

Attorno a Rick ruota tutto il racconto che ci viene fatto nella premiere, racchiuso in quell’ultima frase che abbiamo analizzato in precedenza. Facendo alcune ipotesi, è possibile che Rick inizi a ricordare che cosa sia accaduto tempo addietro per capire che cosa sia andato storto e per concludere che in base alle perdite ottenute, forse avrebbe potuto far prevalere la misericordia rispetto all’ira. Nella sequenza di The Walking Dead 8 in cui lo vediamo invecchiato, appare più o meno chiaro che non si possa trattare di un futuro certo, ma di un sogno ad occhi aperti. Rick immagina se stesso con qualche anno in più, mentre vive una possibile quotidianità in famiglia. Carl tuttavia non ha subito lo stesso processo di invecchiamento, così come Michonne. E questo potrebbe voler dire che entrambi i personaggi non sopravviveranno a lungo.

Secondo The Spoiling Dead, ci sono molte probabilità che il personaggio di Chandler Riggs muoia nella prima metà dell’ottava stagione. La guerra fra le tre comunità ed i Saviors comporterà diversi scontri e perdite, fra esplosioni e sparatorie, e nel nono episodio qualcuno potrebbe scoprire il corpo di Carl. Forse morto durante una delle battaglie della puntata oppure in precedenza.

Conclusioni: le apparizioni sul set di The Walking Dead 8

Diversi rumors su The Walking Dead 8 parlano inoltre del fatto che Carl potrebbe essere pugnalato. Per ora le fotografie del set di luglio ci confermano la presenza di Carl al Santuario di Negan, dove scoppierà un incendio. Durante la notte, quindi fra l’episodio 8×08 e l’8×09, si verificheranno diverse sparatorie e finora l’unica presenza confermata è quella del giovane Grimes.

Durante le riprese di agosto sono state avvertita delle urle, attribuite da qualcuno a Michonne. Anche questo particolare non è stato confermato, me le grida strazianti sì. Le scene a questo punto della trama di TWD 8 verrano girare invece a casa di Rick. Nei primi giorni dello scorso agosto, le riprese sono state fatte per lo più in studio ed è qui che cala il mistero. Potrebbe essere stata una scelta precisa per non rivelare il destino di Carl. Chandler Riggs ha comunque continuato a girare fino alla fine di agosto, quando è stato preparato l’episodio 8×09. L’ultimo avvistamento lo vede a casa di Gin, ad Alexandria, e secondo alcuni testimoni presenti sul posto, la sua camicia era insanguinata. Il figlio dello Sceriffo inoltre ha lottato con qualcuno, ma non si sa bene con chi.

Il dubbio sul protagonista di The Walking Dead 8

Dal 29 agosto in poi non si hanno più notizie di Carl sul set di TWD. Il silenzio è palpabile fino alla pubblicazione di alcuni post da parte di Chandler Riggs, in cui sottolinea di essere contento di aver avuto “questa possibilità di aiutare a raccontare una storia che ha un impatto diretto sulle persone“. A tutto ciò va aggiunto un post pubblicato dal padre del giovane attore in cui si poteva intuire un addio, dovuto forse all’inizio di un nuovo percorso di vita per Riggs, fra college ed esperienze di vario tipo.