The Walking Dead si avvicina verso il debutto della sua ottava stagione, ma i fan sono affamati di tutti i particolari sulla serie Tv. A partire di come i protagonisti hanno affrontato il loro primo giorno sul set. In un’intervista a EW, gli attori svelano emozioni, episodi divertenti e profondi, raccontando di risate, drammi e dubbi. Siamo a pochi giorni di distanza dall’inizio di The Walking Dead 8, ma i protagonisti hanno voluto concentrarsi sul passato. A quando tutto è iniziato ed ai giorni in cui questa grande macchina da soldi non aveva ancora registrato il suo successo. Da Andrew Lincoln a Melissa McBride, da Chandler Riggs a Norman Reedus: il clamore attorno ai loro personaggi non fa che aumentare di stagione in stagione. Conosciamo tutto (o quasi) sui loro personaggi, ma nulla riguardo a come si sono sentiti a varcare la soglia del set la prima volta. Cosa hanno fatto e che emozioni hanno provato?

Indice

Andrew Lincoln, lo Sceriffo di The Walking Dead

Sento come se fosse avvenuto un’eternità fa“, rivela l’attore di Rick Grimes. Quel giorno le riprese riguardavano una sparatoria lungo la strada e Jon Bernthal (Shane) “era terrorizzato perché stavo guidando e sapeva che avevo trascorso solo tre settimane nel Paese“. L’attore stava guidando infatti sul lato sinistro della strada ed in questa scena in particolare di TWD era previsto che raggiungesse le 70 miglia orarie, per poi mettere in azione i freni.

E Jon Bernthal non è di certo un uomo che si spaventa spesso. Dopo circa la terza volta disse solo ‘Andy, Andy, per favore rallenta’. Poi mi ricordo che stava grondando di sudore e sembrava che fossimo appena usciti dalla doccia“.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/first_rick_shot_release.jpg?w=669

Lennie James, il pacifista di TWD

L’attore che interpreta Morgan ricorda solo che al suo arrivo sul set di TWD sentiva un grande calore. In quell’occasione stava girando una scena con Rick, in cui lo Sceriffo colpisce un Walker con una pala. “Il ragazzo che ha interpretato quel particolare Vagante aveva una protesi alla bocca, che faceva sembrare come se sil suo labbro inferiore fosse stato appena strappato”. Hanno dovuto spruzzargli l’acqua in bocca proprio per via delle numerose protesi facciali. Dato il caldo, alla fine hanno dovuto sostituire la comparsa con un sostituto finto.

“Non sarebbe stata la cosa giusta [far sdraiare una persona al sole, ndr]. È stata una lezione che abbiamo imparato molto in fretta insieme a molto altro. Stiamo lavorando ancora in un ambiente che a volte è brutale”.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/twd_gp_312_0830_0332.jpg?w=669

Melissa McBride, prima dei biscotti di The Walking Dead

Conosciuta come Carol, Melissa McBride è una vera icona di The Walking Dead ed una delle più amate dai fan. Il suo primo giorno sul set risale alla prima stagione e si sentiva “come un’estranea in una terra straniera”. Impossibile quindi non provare ansia, ma alla fine è riuscita ad instaurare un legame molto forte con tutti i presenti.

“Non avevo molto da dire il primo giorno. Ero solo molto attenta ed apprensiva. Parte dell’ansia che sentivo mi spingeva a sentirmi in un altro mondo e non ero sicura di cosa fosse”.

Nonostante questo brivido, la protagonista di TWD ricorda molto bene quanto avvenuto in quel giorno. Anche se alla fine ha dovuto ammettere di aver iniziato a lavorare nei panni di Carol senza conoscere a fondo il suo background.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/twd_20100817_sg-2636.jpg?w=669

Chandler Riggs, da bambino ad attore grazie a TWD

Lo abbiamo visto crescere ed in un certo senso è diventato il figlio ed il fratello di tutti i telespettatori. Chandler Riggs è riuscito a seguire un’evoluzione ben precisa del suo Carl grazie a tanti anni in The Walking Dead. Anche il giovane attore ricorda il caldo infernale, bruciante, di quel primo giorno di riprese. La scena riguarda un particolare momento in cui doveva lavare un piatto con Sarah Wayne Callies (Lori).

“Penso che la parte più bella delle prime riprese riguardi il quarto episodio, una scena in cui i Walkers invadono il campo, ed è stato come se fosse il panorama più bello della mia vita”.

Si tratta di una ripresa particolare, in cui Carl ha avuto modo di vedere tanti zombie e si è divertito tanto.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/101_rt_photospread_castshot.jpg?w=669

Norman Reedus: l’arciere di The Walking Dead

Il dubbio più grande dei fan di The Walking Dead riguarda senza dubbio il rapporto fra Daryl Dixon e la doccia. L’attore Norman Reedus è forse il più rustico di tutto il gruppo di Sopravvissuti, ma ricorda molto bene che cosa è successo al suo arrivo sul set. La prima persona che ha incontrato è stata infatti Greg Nicotero, solo che era truccato da vagante e non ha avuto modo di conoscere tutti gli altri. Al pari di Melissa McBride, anche Reedus ha notato che gli altri attori sembravano già amici da molto tempo. Ricorda inoltre che nel primo giorno di riprese doveva cacciare gli scoiattoli, ma soprattutto che cercava di capire che tipo fosse Daryl.

“Sono stato super insicuro e super nervoso. E tutti si comportavano come: Oh, chi è questo nuovo ragazzo? […] Come se fossi il ragazzo nuovo della classe. Mi ha reso così insicuro che ho gettato tutto senza pensarci troppo e non guardavo nessuno negli occhi. Ero come Daryl!”.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/103_twd_2010702_sg-7837.jpg?w=669

Lauren Cohan: il primo giorno di Maggie

Lauren Cohen è conosciuta per il suo ruolo di Maggie. In The Walking Dead l’abbiamo vista ragazzina, poi donna ed infine moglie e madre in erba. Il suo primo giorno di riprese riguarda una scena a cavallo, lungo i boschi.

“Ho fatto fuori un Walker che stava per catturare Loti. Non so se sia stato davvero il mio primo giorno, ma è quello che ricordo di più. Quando ho iniziato [ad entrare in scena, ndr] è stato quando Carl è stato colpito ed è entrato in casa, lasciando tutti sorpresi”.

In quel giorno, Maggie, Emily e Scott erano i tre nuovi personaggi della serie Tv. “Posso letteralmente ricordare che stavo nel salotto di quella villa ed era vera. Ricordo la sensazione di tensione ed il fatto che non sapevo cosa stava per succedere. Era come se fosse un treno in corsa che nessuno avrebbe mai potuto fermare”.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/twd_202_0720_0380.jpg?w=669

Danai Gurira: quell’allenamento per TWD…

L’arrivo di Danai Gurira in The Walking Dead è un ricordo molto vivido nella mente dell’attrice. Dalla parrucca con i dread fino alle mosse che ha dovuto imparare per affrontare la prima scena.

“Ero una praticante, quindi le ho provate e riprovate più volte e poi mi sono totalmente surriscaldata. Sono andata a prendere una boccata d’aria e mi è sembrato come avere addosso sei persone”.

In quel momento infatti la troupe di TWD si è preoccupata molto dell’artista, lanciandosi in cure immediate. Il loro nervosismo era visibile agli occhi della Gurira, nonostante fosse consapevole di stare bene.

“La cosa divertente è che c’erano alcuni ragazzi da qualche parte con grandi obiettivi, quindi c’era molta preoccupazione che l’aspetto di Michonne comparisse prima del previsto”.

L’attrice ha risolto il tutto avvicinandosi alla scena provvista di ombrelli, in modo da accultare il proprio passaggio.

https://ewedit.files.wordpress.com/2017/10/twd_gp_301_0507_0278.jpg?w=669