Tale e Quale Show 2019 dà il via alla sua nona edizione, andando in onda nella prima serata del 13 settembre con la sua prima puntata. Carlo Conti ritorna al timone e fra i ritorni troviamo la giuria al completo dell’anno scorso: Loretta Goggi, Vincenzo Salemme e Giorgio Panariello. Sarà il loro verdetto a stabilire chi fra i 12 concorrenti in gara merita il primo posto in classifica. Tale e Quale Show 2019 inizia alla grande e il pubblico si raccoglie davanti al piccolo schermo, pronto per seguire le esibizioni di tutti i partecipanti. Chi è il vincitore? Lo scopriamo insieme con il nostro recap dell’appuntamento.

Tale e Quale Show 2019, prima puntata: le esibizioni

La prima concorrente di Tale e Quale Show 2019 a trasformarsi è Flora Canto, la moglie di Enrico Brignano. La sua esibizione riguarda Cristina d’Avena e due delle sigle dei cartoni animati più apprezzate negli anni Ottanta, Occhi di gatto e Mila e Shiro. Imitazione fisica azzeccata, sorriso eterno compreso. In alcuni momenti è possibile sentire un calo di tono nella voce e forse manca la grinta tipica della regina delle sigle. La giuria è soddisfatta della sua performance e soprattutto la forte similitudine con l’originale. Francesco Pannofino arriva in studio per secondo: dovrà diventare Barry White e cantare You are the first, the last, my everything (’74). Molto simile al vero cantante, ma deludente in qualche punto della canzone. Quella passione tipica del doppiatore scompare com’è giusto che sia e forse l’audio così basso non gli è d’aiuto. Divertita la giuria, che però ha sentito in più momenti la vera voce del concorrente.

Baby K a Tale e Quale Show 2019

Per la terza esibizione troviamo Sara Facciolini, un volto noto per il conduttore visto che si tratta della sua ex Professoressa de L’Eredità. Dovrà interpretare Baby K e il brano Playa. Poca grinta ma perfetta nella coreografia con il corpo di ballo. A grande sorpresa, l’originale si presenta in studio per fare i suoi complimenti all’imitatrice. Certo non è facile fare più cose insieme e in virtù di questo la giuria si dichiara soddisfatta. “Mantiene la nota in un modo pazzesco”, dice Salemme in particolare. Sulle note di Shallow, una irriconoscibile Lidia Schillaci ci fa venire la pelle d’oca con la sua Lady Gaga e conquista una standing ovation. Abbiamo già la rivelazione della prima puntata di Tale e Quale Show 2019 e siamo solo all’inizio della competizione. I giudici spendono ottime parole per la concorrente, che è riuscita a incantare tutti i presenti.

Gigi e Ross propongono i Righeira e la loro intramontabile L’estate sta finendo. Prima di assistere alla loro trasformazione, Conti ci regala un piccolo sketch. La clip trasmessa sugli originali riguarda infatti una serata in cui il conduttore era alla guida del programma. Un prima e dopo anche per il presentatore insomma, che ha ironizzato sulla perdita di capelli. Molto simili ai due artisti invece le ex guide di Made in Sud, ballettino compreso. Addirittura perfetti, secondo i tre giudici. Tale e Quale Show 2019 sfodera poi uno dei concorrenti più attesi dalle giovanissime: Francesco Monte. Si trasformerà in Mahmood e la sua esibizione riguarderà il brano con cui quest’anno ha vinto Sanremo, Soldi.

Somiglianza fisica? Non c’è. Solo il leggero timbro nasale e le movenze si avvicinano a quelle del cantautore, fin troppo particolare e difficile da imitare. Diamone atto a Monte. A Tiziana Rivale è stata affidata invece Kim Carnes con la sua Bette Davis Eyes (’81). Anche nel suo caso la richiesta riguarda un’artista difficile da imitare, per via di quella voce graffiante che più la caratterizza. Più che sul canoro, punta sui movimenti e diventa un po’ troppo grottesca. “Fantastica” dal comico toscano e “bravissima” dalla Goggi. Tale e Quale Show 2019 continua con Eva Grimaldi, che vedremo nei panni di Amanda Lear. Il brano è Tomorrow (’77), uno dei più famosi del suo repertorio. Trucco e movimenti perfetti, tono troppo basso in alcuni momenti, tanto che si sente di più il coro.

Terz’ultimo ad esibirsi, Agostino Penna diventerà Elton John per interpretare la sua Rocket Man (’72). Trucco e parrucco quasi perfetti, per non parlare del timbro canoro. Per l’occasione la Goggi si toglie gli occhiali: “Forse in alcuni punti era più timbrata”. Da Ora o mai più al secondo talent in soli due anni, Davide De Marinis è pronto a rivestire i panni di Gianni Morandi con Banane e lampone (’92): praticamente identico, anche se dal punto di vista fisico si avvicina di più a Paolo Limiti. Passiamo a Jessica Morlacchi, ex Gazosa e presente nella scorsa edizione del programma di Amadeus. Per lei c’è Ivana Spagna con Gente come noi (’95). Peccato per il calo iniziale, molto brava: pubblico in piedi e giudici più che contenti. Ultimo a presentarsi in studio, David Pratelli e il suo Nino Ferrer. La canzone scelta è La pelle nera (’67) e l’interpretazione è più che difficile, ma i pareri sono positivi.

Le prossime esibizioni

Quali saranno gli artisti da imitare la prossima settimana? Scopriamo in anteprima i volti associati a tutti i concorrenti in gara, più o meno difficili a seconda dei casi. Certo la Brown non è così semplice, men che meno Adele o Giorgia.

  • Canto – Syria
  • Pannofino – Drupi
  • Facciolini – Emma Marrone
  • Schillaci – Giorgia
  • Gigi e Ross – Fabrizio Moro e Ermal Meta
  • Monte – Tommaso Paradiso (TheGiornalisti)
  • Rivale – Adele
  • Grimaldi – Milva
  • Penna – Gaetano Curreri
  • De Marinis – J-Ax
  • Morlacchi – Donna Summer
  • Pratelli – Pau Donés (Jarabedepalo)

La classifica

Ad un passo dal termine, finalmente scopriamo chi ha fatto meglio degli altri e si è aggiudicato i primi posti. La classifica è definitiva e come sempre subirà delle variazioni nel corso del programma, grazie agli altri appuntamenti. Durante le esibizioni, i verdetti infatti non lasciano trasparire troppo il reale pensiero dei giudici. Dopo tutto siamo al debutto del talent e per questo si adotta la manica larga. Per Panariello al primo posto c’è Lady Gaga, seguito da Righeira e Mahmood. All’ultimo invece la Lear, preceduta da Baby K. Il podio di Salemme invece è composto da Lady Gaga, Ivana Spagna, Elton John. Infine la Goggi mette all’ultimo posto la Lear, mentre sui primi tre gradini Lady Gaga, Elton John e Righeira.

Classifica giuria Tale Quale Show 2019 prima puntata

Considerati i 5 punti assegnati da ogni imitatore ai rivali, la classifica della prima puntata di Tale e Quale Show 2019 subisce un leggero mescolamento delle carte. Il pareggio avviene sia per la penultima posizione sia per la seconda, regalando diversi avanzamenti e qualche slittamento. La vincitrice è quindi l’interpretazione di Lidia Schillaci e la sua brillante Lady Gaga.

  • Pannofino (20 punti)
  • Facciolini (22 punti)
  • Grimaldi (22 punti)
  • Canto (29 punti)
  • Pretelli (31 punti)
  • De Marinis (39 punti)
  • Rivale (40 punti)
  • Gigi e Ross (42 punti)
  • Monte (43 punti)
  • Morlacchi (46 punti)
  • Penna (46 punti)
  • Schillaci (58 punti)