Doom Patrol 2 si guadagna di diritto un posticino al Comic Con 2019 di San Diego. La serie tv ha riscosso l’interesse del pubblico grazie al suo primo capitolo e questo le vale la conferma per una seconda stagione. Una delle prime novità riguarda la messa in onda, almeno per quanto riguarda il suolo americano. Doom Patrol 2 sarà presente infatti in contemporanea sia sulla HBO Max sia su DC Universe. A quanto pare i due colossi hanno stretto un importante accordo che riguarda anche i servizi streaming della WarnerMedia.

Quando ci sarà Doom Patrol 2?

Anche se la news è stata rilasciata solo poche ore fa, i fan sono a caccia delle prime informazioni certe sulle nuove puntate. Non abbiamo ancora una data certa, ma il debutto della seconda stagione avverrà con certezza nel 2020. Possiamo intuire che non avverrà in primavera, dato che gli episodi del primo capitolo saranno fruibili in streaming proprio in quel periodo. In base a questo dettaglio, l’ipotesi più plausibile è che Doom Patrol 2 possa fare il suo esordio subito dopo o comunque non oltre la primissima estate. Per ora non sappiamo invece quasi nulla sulla seconda stagione e quali saranno i nuovi eventi che interesseranno gli eroi guidati da The Chief, ma sappiamo che le sorprese non mancheranno.

LEGGI ANCHE  Doom Patrol: reclutata Maritza di OITNB nel cast

La trama in breve

Con una scrittura di Jeremy Carver di Supernatural, lo show si basa sui personaggi originari di Arnold Drake, Bruno Premiani e Bob Haney. Al centro della narrazione il gruppo di supereroi composto da Robotman, Elasti-Girl, Negative Man e Crazy Jane, sotto la guida dello scienziato pazzo Niles Caulder. I loro poteri derivano da alcuni incidenti orribili che li ha lasciati sfigurati in modo permanente: dopo un iniziale trauma e grazie al reciproco incontro, il gruppo è riuscito a trovare un nuovo scopo di vita indagando sui fenomeni paranormali e diventando paladini della Terra. Doom Patrol 2 vedrà ancora i protagonisti impegnati nella loro missione, nel tentativo di proteggere la stessa umanità che li ha rifiutati per il loro terribile aspetto.