The Flash 6 non può che essere uno dei protagonisti del Comic Con 2019, attivo in questi giorni sul suolo americano. Grazie all’intervento di cast e produzione nella famigerata Hall H, i fan possono scoprire fin da ora alcune news che riguardano la prossima stagione. Il promo di The Flash 6 ci conferma la presenza di Sendhil Ramamurthy come nuovo villain e nei panni di Bloodwork. Possiamo conoscere alcuni dettagli sul suo personaggio grazie alla voce narrante presente nel video, ma solo nell’ultima frazione di secondo possiamo essere certi di quanto la sua anima sia dark. Nel vero senso della parola.

The Flash 6 promo e news dal Comic Con 2019

L’originalità è di casa negli studios di TheCW, soprattutto alla luce del cliffhanger precedente. Abbiamo temuto il peggio quando Cisco, nel finale del quinto capitolo, ha preso la ferma decisione di non essere più operativo. Come possiamo notare, non si tratterà di una scelta a tutto tondo visto che sarà come sempre presente nel dietro le quinte. Con un nuovo villain alle porte, Barry si ritroverà così senza due validi aiuti al suo fianco. Non solo dovrà fare i conti con l’assenza di Cisco, ma anche con il mancato aiuto di Nora che ha deciso di sparire nei precedenti episodi. Non vedremo comunque il personaggio di Grant Gustin del tutto sconvolto, visto che sarà impegnato a vivere in modo spensierato. Sappiamo bene che la sua illusione durerà poco, soprattutto per quanto riguarda quello splendido pranzo in famiglia che ci viene mostrato nel trailer.

LEGGI ANCHE  The Flash 6, Arrow 8, Riverdale 4: The CW fa il pieno di conferme

Il villain della sesta stagione: sarà l’unico?

Guidati dalla voce del dottor Ramsey Rosso, scopriamo intanto qualcosa di più sul super nemico che Barry e gli altri dovranno affrontare nei nuovi episodi. Non si tratta di un volto sconosciuto, visto che Ramamurthy è un ex collega di Caitlin ed affermato oncologo ed ematologo a livello mondiale. Salvare vite è il suo obbiettivo principale? Solo della sua personalità illuminata, visto che il suo lato oscuro gli impone invece di agire diversamente. Un po’ come dottor Jekyll e Mister Hide, Bloodwork darà voce ai desideri più crudeli del bravo dottore. In base a quanto viene raccontato nei fumetti, il villain di The Flash 6 sarà in grado di controllare il sangue e questo gli permette di avere un sicuro vantaggio su tutti coloro che cercheranno di fermarlo. In base a quanto dichiarato al Comic Con 2019, sembra che Ramsey non sarà comunque l’unico nemico che spunterà nelle nuove puntate: chi sarà il suo successore e come si evolverà la situazione?

Wells o non Wells? Questo è il problema

Il promo di The Flash 6 invece non ci aiuta a comprendere meglio il ruolo di Tom Cavanagh. Pilastro della serie tv, l’attore annulla i rumors precedenti che lo volevano fuori dal cast. Lo vedremo infatti nei panni di Pariah e sarà impegnato con l’Anti-Monitor, vista la sua responsabilità nell’esplosione dell’Anti-Multiverso. Il personaggio di Cavanagh sarà presente non solo nel crossover, ma anche con una sua vecchia versione di Wells. Fra le novità del cast troviamo anche l’entrata in scena di Brandon Routh, che conosciamo nel ruolo di Ray Palmer in Legend’s of Tomorrow. In questa nuova occasione lo vedremo invece nei panni di Superman, ma ci sarà spazio anche per Stephen Amell in un multiruolo legato al suo personaggio originale. Da non dimenticare inoltre Keiynan Lonsdale che rivestirà i panni di Kid Flash in diversi episodi. Prima di scoprire qualcosa di più, gustiamoci il promo di The Flash 6 e andiamo a caccia di ogni dettaglio possibile sulla trama futura.