The Rain 3 ha ricevuto il rinnovo per la terza stagione, ma le brutte notizie sono dietro l’angolo per i fan. Dopo essere riuscita a conquistare una forte popolarità, la serie tv di Netflix chiuderà i battenti subito dopo il terzo capitolo. I nuovi episodi sono previsti per il 2020, come annunciato a breve distanza dal suo recente ritorno nel catalogo del colosso dello streaming. The Rain 3 svelerà forse il mistero che c’è dietro la mutazione genetica, il cuore della trama? In base a come si è concluso il finale della seconda traccia sembra proprio di sì, anche se non è escluso che l’intenzione degli autori sia di dare un nuovo volto all’ambientazione post-apocalittica.

The Rain 3, da Rasmus a Simone che cosa succederà?

Gli ammiratori che sono riusciti già ad ultimare il binge watching del secondo capitolo sanno già che la conclusione ancora una volta l’amaro in bocca. Non si tratta forse del colpo di scena avvenuto alla conclusione della prima stagione, quando i nostri eroi si sono ritrovatidi fronte ad un muro invalicabile. Più o meno nel vero senso del termine. Attenzione agli SPOILER presenti qui di seguito: fermati qui se non sei in pari con la stagione 2. Quest’ultima infatti è finita con un nuovo colpo di scena, questa volta dovuto ad una rivelazione sul protagonista Rasmus. Il ragazzo mutante interpretato da Lucas Lynggaard Tonnesen ha scelto di allontanarsi dalla sorella Simone (Alba August), dopo essere riuscito a sopravvivere al proiettile che lo ha colpito al cuore. Come anticipato nel primo capitolo e rievocato nella seconda traccia, il secondogenito dello scienziato ha dimostrato di essere molto di più di un’arma letale. Alcuni forse lo considerano l’unica possibilità di salvezza per l’intera umanità, data la sua capacità di integrare l’organismo umano con la nebbia infernale.

Sarà da questo punto che inizierà la terza stagione, che come sappiamo dovrà fare a meno di uno dei protagonisti incontrati fin dal debutto dello show tedesco. L’attrice Jessica Dinnage non riprenderà il suo ruolo di Lea, anche se la sua presenza potrebbe ritornare utile per sviluppare la sottotraccia di Jean, interpretato da Sonny Lindberg. Sappiamo invece che sarà presente Kira (Evin Ahmad), una delle new entry della seconda stagione e utile per aiutare il gruppo di eroi a portare a termine la loro missione disperata. Così come sarà presente il super cattivo apparso anche nel finale Survival of the Fittest, data la scelta di Erasmus di finire sotto la sua ala più o meno protettiva. Sarà forse grazie alla sua presenza al fianco del protagonista che The Rain 3 chiarirà i misteri finora rimasti aperti, a partire dalla decisione del padre di usare Rasmus come cavia ed infine la stessa nebbia.