Russian Doll 2 riceve la conferma per una seconda stagione, a distanza di poco più di un mese dal suo debutto su Netflix. Scommessa vinta per l’interpetre di Nicky di Orange is The New Black, che ha già chiuso i battenti della gloriosa serie tv. Le detenute di Lichtfield ritorneranno fra pochi giorni per il loro capitolo conclusivo, ma Natasha Lyonne sembra aver trovato una nuova dimensione sul piccolo schermo mondiale. Russian Doll 2 forse risponderà alle domande rimaste in sospeso nelle puntate precedenti: scopriremo qualcosa di più sulle morti misteriose dei due protagonisti?

Russian Doll 2 lascia aperto uno spiraglio: tornerà tutto il cast?

Il merito di Russian Doll è di essere riuscito a raccogliere diversi volti interessanti. Charlie Barnett non era riuscito a decollare in seguito all’uscita da Chicago Fire e vederlo nei panni di Alan, un ragazzo pieno di manie e ansie, è stata una vera sorpresa. Natasha Lyonne è già riuscita ad attirare la simpatia del pubblico globale grazie alla nevrotica ed eccentrica Nicky, tratti di una personalità che possiamo ritrovare anche nella sua Nadia Vulvokov. Per ora non sappiamo nulla in merito alla trama della seconda stagione, ma siamo certi che i tre autori, fra cui la stesa protagonista, abbiano scelto volutamente di non approfondire troppo la storia.

In particolare come sappiamo non è stato approfondito in alcun modo come Natasha e Alan riescano a giocare con il tempo. Conosciamo forse il fine, racchiuso in quella parentesi drammatica che ci ha accompagnato fino alla conclusione del primo arco narrativo. Sono ancora tanti gli spunti da poter ampiare nei nuovi episodi e non vediamo davvero l’ora di assistere all’evoluzione dello show. Purtroppo possiamo dare quasi già per scontato che non avrà vita lunga, soprattutto per la tagliola incessante che Netflix adopera senza freno in casi come questo. Russian Doll 2 ci regalerà comunque altre sorprese: l’appuntamento è (forse) per l’anno prossimo!