Preacher 4 ci regala le prime emozioni, in attesa della sua quarta ed ultima stagione. La serie tv concluderà la sua corsa, ritornando nei prossimi mesi sulla AMC ed in seguito su Amazon prime video per tutti gli ammiratori italiani. Preacher 4 ci premia con le prime foto promozionali, sfoderando anche un teaser promo che accorcia le distanze dalla premiere del quarto capitolo. Ne vedremo davvero delle belle, soprattutto perché i nostri eroi si ritroveranno bloccati in diverse situazioni off limits.

Preacher 4, data premiere e le foto

Preacher 4 ritornerà sulla AMC il prossimo 4 agosto e ci accompagnerà verso la conclusione definitiva dello show. La produzione è impegnata sul confine Australiano, come ci ha rivelato tempo fa TvLine e questo ci permetterà di allontanarci dalle location degli USA mostrati nei primi tre capitoli. O meglio, è possibile che l’Australia venga sfruttata come set e che l’ambientazione riguardi comunque gli Stati Uniti. Il fumetto originale di Garth Enis infatti viene ambientato sempre sul suolo americano, senza alcuna variazione. Non mancheranno però dei cambiamenti, soprattutto per quanto riguarda il cast.

Preacher 4 infatti ha promosso a regular Tyson Ritter, che finora abbiamo conosciuto grazie al personaggio di Humperdoo. Non è un ruolo di secondo piano, visto che si tratta del discendente diretto di Gesù. Jesse (Dominic Cooper), Cassidy (Joseph Gilgun) e Tulip (Ruth Negga) dovranno quindi affrontare diversi nemici e imprevisti. Angelville e L’Angelles allespalle, Herr Star e The Grail ancora da sconfiggere. La missione dei nostri eroi nella quarta stagione sarà particolare: riuscire a salvare Cassidy, che nel finale del terzo capitolo è stato catturato e rinchiuso con un presunto Angelo. Herr Starr nel frattempo si prepara alla guerra.

Cast e promo

Nel cast di Preacher 4 non ritroveremo di sicuro Marie L’Angell (Betty Buckley), Jody (Jeremy Childs) e TC (Colin Cunningham). I tre infatti sono stati uccisi nell’ultimo episodio trasmesso finora ed a meno che non compaiano all’improvviso sotto forma di anime dannate, possiamo archiviare la loro presenza. Stessa sorte anche per Hoover, il luogotenente di Herr Starr interpretato da Malcolm Barrett. Anche nel suo caso la morte è stata immediata, mentre Satan (Jason Douglas) e Eccarius (Adam Croasdell) sono finiti a mangiare la polvere. Fra i ritorni potremmo invece trovare Eugene Root (Ian Colletti); Adolf Hitler (Noah Taylor); Saint of Killers (Graham McTavish); Lara Featherstone (Julie Ann Emery) e God (Mark Harelik).