Franco Terlizzi ha deciso di varcare la porte del GF 16 in difesa del figlio. Michael Terlizzi infatti ha raccontato di avere una patologia genetica alle braccia, che gli impongono di non fare molti movimenti. Franco Terlizzi non ha gradito che alcuni concorrenti abbiano etichettato il ragazzo con parole poco carine, fra cui “calamaro”. Secondo il pubblico e la conduttrice, il riferimento è più che chiaro. Per la seconda volta, Barbara ribadisce che l’argomento è delicato e che il rischio eliminazione è forte.

Franco Terlizzi abbraccia il figlio Michael: Kikò nervoso

Franco è riuscito ad abbracciare Michael nella Casa, ma prima ha inviato con la moglie un video messaggio. Entrambi infatti non hanno gradito alcuni discorsi fatte alle spalle del loro ragazzo ed in particolare delle etichette messe per via della sua malattia alle braccia. La madre di Michael sottolinea inoltre che si tratta di un padre di famiglia, ovvero di Kikò. Quest’ultimo rimane basito: ha legato molto con il figlio di Francone e spesso lo prende in giro in modo amichevole. Nulla però che c’entri con il suo problema fisico. “Abbiamo fatto tanto per fargli capire che non ha niente”, dice Franco Terlizzi al gruppo, parlando degli sforzi fatti dalla famiglia per evitare che il figlio si sentisse una vittima o sbagliato. O peggio ancora difettoso.

LEGGI ANCHE  GF 16: quinta puntata, anticipazioni e ospiti 6 maggio

Michael infatti ha molte insicurezze e nonostante il pensiero dei genitori, più volte ha parlato di come l’impossibilità di muovere del tutto le braccia gli abbiano impedito di varcare diverse porte. Kikò però non ci sta e non fa parlare nemmeno la d’Urso: ha chiamato spesso “calamaro” l’amico per motivi diversi. La conduttrice ribadisce quindi di aver dovuto chiarire tutto, sia per quanto riportato dai giornali sia per l’interpretazione della madre di Michael. Quest’ultimo sembra invece a suo agio. Anzi ha chiesto alla padrona di casa di togliere il freeze agli amici, in modo che potessero salutare il padre Franco Terlizzi.