The Blacklist 6×19 trama e promo – Il diciannovesimo episodio della serie tv verrà trasmesso dalla NBC il 26 di aprile. “Rassvet” continua a parlarci di Katarina Rostova, la madre di Liz, alla ricerca di quella verità che finora è rimasta nascosta alla protagonista ed anche ai fan. La trama di The Blacklist 6×19 ci svela che seguiremo le tracce del personaggio di Lotte Verbeek, in fuga ed alla ricerca di un porto sicuro.

The Blacklist 6×19 trama e anticipazioni

Abbiamo sfiorato questo argomento tante di quelle volte che non riusciamo più a contarle. Siamo arrivati spesso ad un passo dalla verità su Katarina (Lotte Verbeek), così come Liz (Megan Boone). In questo sesto capitolo, la nostra protagonista ha scelto di affondare ancora di più le mani nelle sue radici. E forse ha seguito questa direzione anche a causa degli ultimi eventi, fra cui quanto accaduto a Samar (Mozhan Marnò) ed allo stesso Red (James Spader) nella prima metà della stagione.

In passato lo stesso blacklister ci ha mostrato un breve frammento del passato, subito dopo aver creduto che Liz fosse morta. Quello che non abbiamo mai vissuto è invece il punto di vista della stessa Rostova, che vedremo in fuga dopo aver fallito una missione pericolosa. Sola in un Paese straniero, potrà contare sull’unica opzione che ha a disposizione. E come ci svela la trama di The Blacklist 6×19, Katarina potrà solo fidarsi dell’unico uomo che ha giurato di proteggerla in qualsiasi circostanza, anche a costo della sua stessa vita.

The Blacklist 6×19 promo “Rassvet”

Il legame che un tempo si è creato fra Red e Katarina ha coinvolto anche altre persone. Fra cui Dominic Wilkinson (Brian Dennehy), che abbiamo avuto modo di conoscere in più episodi. Ancora una volta il blacklister sceglierà di ritornare in quella casa in cui l’anziano ha costruito un’esistenza tutta sua ed isolata, scegliendo di chiudere ogni tipo di contatto con l’esterno. E come dice nel promo di The Blacklist 6×19, in realtà Reddington non sceglierà di raggiungere la sua abitazione per parlare, quanto per pensare. Possiamo intuire quindi che quello che ci racconta la sinossi ufficiale sia legato ad uno dei suoi ricordi.