Simpson Domination apre le porte ad una maratona senza limiti che dal 25 di aprile fino al 2 di maggio impegnerà il piccolo schermo di Fox+1, canale 113 di Sky. Verranno trasmessi i migliori momenti della famiglia tutta gialla che da tre decenni conquista gli spettatori di tutto il mondo. L’appuntamento imperdibile si concluderà in prima serata con i primi quattro episodi della stagione 25. Simpson Domination è tutto ciò che i fan di Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie possono chiedere.

30 anni dal debutto, Simpson Domination celebra un mito sempreverde

Sono trascorsi 30 anni da quando i Simpson sono atterrati sul piccolo schermo mondiale ed hanno fatto incetta di consensi. Countdown già attivato per la stagione 25, che sottolinea il ritorno di Homer e dell’intero universo di Springfield. Simpson Domination regalerà agli ammiratori tutti i best moments della serie animata firmata Matt Groening, una delle più longeve nel territorio americano. Sono tanti gli episodi rimasti nella memoria e considerati essenziali e divertenti da parte dell’intero pubblico di affezionati. Come dimenticare il viaggio allucinato di Homer sotto gli effetti del peperoncino killer guatemalteco oppure quando George W Bush si trasferirà al fianco della famiglia Simpson, spingendo Burt a trasformarsi in Dennis la minaccia.

Gli episodi migliori

Sono davvero tante le puntate che Simpson Domination potrebbe raccogliere, attingendo dalla proposta trentennale della serie. Dalle rivoluzioni e involuzioni di Homer fino a Maggie, e non solo nell’iconico episodio in cui si rivelerà la colpevole della presunta morte di Burns. E gli speciali a tema X Files o in omaggio a Shining di Stanley Kubrick? Per non dimenticare quando Marge viene influenzata dal potere e fascino di un’auto di grossa cilindrata, mettendo a rischio la possibilità di essere ancora madre. E ancora: la puntata in cui Lisa scopre di non essere la più intelligente della famiglia.

Quando è nata Maggie?

Terza figlia nata dal più o meno incrollabile matrimonio fra Homer e Marge, Maggie ha sempre avuto uno spazio tutto suo all’interno della serie. Il suo è uno dei personaggi misteriosi dell’Universo Simpson, tanto che scopriamo la verità sulla sua nascita solo in occasione della puntata 13 della stagione 6. Dal titolo originale “And Maggie Makes Three“, nella puntata Homer ripercorre gli eventi avvenuti nel ’93, quando riesce ad ottenere un lavoro al bowling. Un sogno che viene spezzato dalla notizia che la moglie è in attesa del terzo figlio: Homer dovrà ritornare nella centrale per mantenere la famiglia.

La nuova religione di Homer

Terzo episodio della stagione 4, “Homer the Heretic” rivoluziona il modo del capofamiglia di concepire la religione. Dopo aver scelto di non andare in chiesa, riceverà una visita speciale di Dio in sogno: nascerà così la sua decisione di contrastare il Reverendo Lovejoy e proporre una sua personale religione. Come in tante altre occasioni, Homer rimarrà però vittima di se stesso e verrà salvato nel corso di un incendio dall’amico Boe.

Chi ha sparato a Mr Burns?

Who Shot Mr. Burns?” è uno degli episodi imperdibili di casa Simpson. Dopo aver aumentato ancora di più le sue ricchezze, il famigerato Mr Burns decide di sfruttare il nuovo potere per seminare distruzione e odio in tutta Springfield. Sono tanti ad odiarlo, dagli anziani che sono rimasti senza casa di riposo fino a Boe che dovrà rinunciare all’amata taverna. Finché qualcuno deciderà di ucciderlo: chi può essere stato? La puntata è divisa in due parti: 25esima della stagione 6 e premiere del capitolo 7.

Bart e La finestra sul cortile

Non mancano gli omaggi alla cinematografia mondiale: i Simpson sono uno specchio della società ed allo stesso tempo riproducono in tema “giallo” tutto ciò che ha reso grandioso il cinema internazionale. Fra le pellicole intramontabili citate troviamo La finestra sul cortile di Alfred Hitchcock. A causa di una frattura alla gamba, Bart è costretto a rimanere a casa durante l’estate. In assenza del fratello, Lisa ottiene quella popolarità mai sperata, ma non sa che Bart potrebbe essere diventato un testimone da eliminare. Sembra infatti che il santissimo Ned Flanders abbia ucciso la moglie Maude. Dal titolo “Bart of Darkness”, l’episodio apre ufficialmente la stagione 6.

Quel matto di Ned

Uno dei personaggi più amati dai fan e più odiati da Homer: Ned Flanders è stato protagonista di diversi appuntamenti ed è una delle presenze immancabili della serie. Nell’episodio 8 della stagione 8, “Hurricane Neddy”, il religioso Ned viene colpito da una tragedia a causa della distruzione della propria casa. Dopo aver trovato rifugio in chiesa, scopre che in realtà il costruttore non ha reso sicura la sua abitazione: il progetto prevedeva il crollo della struttura non appena la porta d’ingresso fosse stata sbattuta. Corroso dall’ira, Ned verrà ricoverato nel manicomio locale.

Nessuna delle puntate che abbiamo citate finora verrà trasmessa con certezza nella maratona Simpson Domination di quest’anno. Siamo sicuri però che ci sarà spazio per i tantissimi episodi che hanno confermato il successo ottenuto dall’universo disegnato da Groening. E non solo. Arriveremo fino alla stagione 25, che si aprirà con “Homerland”. La corsa terminerà con l’episodio 4, “YOLO”.