Anya Taylor-Joy è stata scelta come protagonista della nuova serie tv limitata di Netflix: The Queen’s Gambit. Creata da Scott Frank, la trama si basa sul romanzo dal titolo omonimo scritto da Walter Tevis. Al centro la vita di un’orfana che diventerà un prodigio degli scacchi, mentre sullo sfondo infiamma la Guerra Fredda. Vincitrice del Gotham Award e presente in Split, Glass e The Witch, Anya Taylor-Joy si conferma una delle artiste più richieste degli ultimi tempi.

Anya Taylor-Joy entra nel cast di The Queen’s Gambit: il suo personaggio

Anya interpreterà Beth Harmon, una bambina di appena otto anni che durante la Guerra Fredda scoprirà di avere un forte talento. Il gioco degli scacchi diventerà presto la sua più grande passione, tanto da trasformarsi in un sogno per tutta la vita. Forse anche perché orfana e rinchiusa nel suo aspetto che in apparenza la rende insignificante agli occhi altrui. Quando giocherà la sua prima partita a scacchi, i sensi di Beth diventeranno più cristallini, come i suoi pensieri. Per la prima volta nella vita, la protagonista di The Queen’s Gambit capirà di essere padrona del proprio destino. A sedici anni la vedremo già impegnata nel campionato americano Open, un circuito professionale in cui la posta in gioco diventerà sempre più alta.

The Queen’s Gambit non è solo il titolo che l’autore ha scelto per il suo romanzo, ma anche una delle mosse più popolari negli scacchi. Addirittura una delle aperture più antiche finora conosciute, presente anche nel manoscritto di Gottingen del 1490 ed analizzato dai più grandi maestri del gioco. In questo nuovo show di Netflix vedremo Anya Taylor-Joy in un ruolo particolare, ma non sarà l’unico lavoro per i prossimi mesi. Sarà infatti protagonista di Playmobil e Last Night in Soho, film a cui affiancherà anche la sua presenza nella quinta stagione di Peaky Blinders e The Dark Crystal: Age of Resistance, per lo stesso Netflix.