Chicago Fire 7 ritorna con la sua terza puntata nella prima serata dell’8 marzo 2019, ancora una volta con gli episodi italiani trasmessi su Premium Action. A sole 24 ore dal crossover con gli One Chicago, riprenderemo la traccia canonica per scoprire come se la caveranno i nostri vigili del fuoco. “Inganni” metterà a dura prova il nostro caro Severide. Secondo le anticipazioni di Chicago Fire 7, il Tenente infatti dovrà intervenire in seguito ad un possibile omicidio.

Chicago Fire 7 anticipazioni episodio 3

Abbiamo lasciato Stella in difficoltà, grazie al primo crossover della stagione in corso. Un caso che ha coinvolto tutti i Dipartimenti di One Chicago e che ha messo a rischio la vita del nostro paramedico con la coda di cavallo. Nella terza puntata di Chicago Fire 7 gli occhi saranno invece puntati su Severide, che si ritroverà ad intervenire in seguito a quello che sembra un incidente. In realtà si scoprirà poi che le persone coinvolte potrebbero far parte di un caso di omicidio/suicidio. Le accuse tuttavia verranno archiviate.

LEGGI ANCHE  Chicago Fire 7: non sappiamo davvero tutto di... SPOILER

Nel frattempo, Boden deciderà di scavalcare i piani alti e la nomina di un Tenente che non può digerire. Affiderà invece l’incarico a Herrmann, mentre Cruz diventerà protagonista di alcune attenzioni a sfondo rosa. Dopo aver mostrato una forte diffidenza iniziale, Foster sembra giunta finalmente ad un passo decisivo: la vedremo socializzare con il resto della Caserma? A quanto pare sì. Le anticipazioni di Chicago Fire 7 ci parlano anche di Mouch, all’attivo per cercare di raggiungere un aspirante pompiere cacciato dalla sua Caserma.