Julia Roberts starebbe per ultimare l’accordo con Amazon Prime Video per diventare protagonista di Charlotte Walsh Likes To Win. La miniserie si baserà sul bestseller di Jo Piazza e verrà prodotta dalla Red Om Films in collaborazione con Amazon Studios. L’adattamento è a cura del doppio Pulitzer Prize Jon Robin Baitz: Julia Roberts accetterà l’offerta? In caso di riposta affermativa si tratterebbe del secondo lavoro seriale, subito dopo il vincente Homecoming.

Amazon tenta il doppio colpo: Julia Roberts in lizza per una miniserie

Charlotte Walsh Likes To Win ha già attirato l’attenzione del pubblico mondiale grazie al romanzo di Jo Piazza, che ha messo al centro della trama una donna in grado di ottenere tutto anche in ambito politico. Un tema caldo ed attuale, che vede l’idealista Charlotte Walsh lasciare il suo lavoro come dirigente della Silicon Valley per ritornare nella sua città natale in Pennsylvania. Nei suoi progetti la candidatura al Senato grazie ad un’elezione di metà mandato che stabilirà nuovi equilibri all’interno del Congresso. Il suo avversario politico tuttavia sfrutterà ogni mezzo per infangare il suo nome e la protagonista si ritroverà a doversi giustificare agli occhi dei media nazionali. La tensione aumenterà anche in ambito familiare. Soprattutto quando l’opposizione scoprirà un segreto su Charlotte.

L’eroina moderna sarà obbligata a prendere una decisione: seguire la sua ambizione di voler fare la differenza oppure evitare uno scandalo? Mentre non si sa ancora nulla sulla possibile presenza della Robert in Homecoming 2, l’attrice si conferma come preda ambita di Amazon Prime Video. Un volto rinomato e rimasto a lungo lontano dal mondo della serialità, per un rinnovo della sua carriera che ha già premiato Julia Roberts con infiniti applausi.

Fonte: Deadline