NCIS Los Angeles 10 ritorna su Rai 2 il prossimo sabato con l’episodio 6. “Uno contro l’altro” vedrà la Mosley in fuga dopo aver deciso di non mettere nei guai la squadra per le sue colpe. La Vice Direttrice però deve ancora fare i conti con la taglia che è stata messa sulla sua testa. Secondo le anticipazioni di NCIS Los Angeles 10, il personaggio di Nia Long si affiderà ad un cartello rivale dei Molinas.

NCIS Los Angeles 10 anticipazioni 23 febbraio, trama episodio 6

Sapevamo che la fuga della Mosley non sarebbe durata a lungo. Non senza che si cacciasse in qualche problema ancora più grande. Dopo aver incontrato un ragazzo in un locale, la Vice Direttrice decide di seguirlo fino in albergo ed infine è costretta ad ucciderlo. Purtroppo dovrà svanire di nuovo nel buio e così in via ufficiale diventerà per tutti una killer. Testimoni e prove conducono tutti verso di lei e la squadra dovrà fare di tutto per trovarla prima che la situazione peggiori. Si scopre così grazie al detective Ochio che la Mosley potrebbe aver deciso di stringere un accordo con Ella Juanega. Una boss rivale dei Molinas, che intende vendicarsi della morte del fidanzato. Abbiamo già analizzato alcuni dettagli in un articolo precedente: trovi sinossi e trailer della puntata di NCIS Los Angeles 10 qui di seguito.

LEGGI ANCHE  NCIS Los Angeles 10x06: alla ricerca di Mosley (VIDEO)

Nonostante le informazioni ottenute, Callen e gli altri si ritrovano di fronte ad un bivio. Da un lato infatti è meglio assicurarsi che la Mosley possa evitare ulteriori pericoli, ma dall’altro il Procuratore Rogers andrà tenuto all’oscuro. Così l’unica possibilità per il team è attendere che la Vice Direttrice si metta in contatto con Ella. Le anticipazioni di NCIS Los Angeles 10 ci confermano però che la Mosley giocherà sporco, offrendo ad Ella un file su tutta la squadra in cambio di un milione di dollari.