Amy Winehouse non ha mai abbandonato il palcoscenico mondiale. A sette anni di distanza dalla sua morte, i fan rimpiangono ancora la sua voce. Immortale, black e dark. Come la sua fine, avvenuta in modo tragico e nel momento più roseo della sua carriera. In passato sono stati pubblicati degli inediti di Amy Winehouse, ma Salaam Remi ha deciso di rielaborare dei vocalizzi della celebre cantante per il suo nuovo disco.

Amy Winehouse ritorna in Find My Love

Salaam Remi ha conosciuto da vicino Amy ed in qualche modo ha contribuito al suo successo. Ha curato infatti i due dischi della giovane artista scomparsa, Frank e Back To Black. Una testimonianza delle sue abilità canore ed il suo testamento virtuale per tutti gli ammiratori. Remi ha scelto infatti di utilizzare alcune registrazioni fatte in studio da Amy, dei vocalizzi che ha deciso di unire ad una traccia di Nas. Con il titolo Find My Love, il brano che riporta in vita Amy Winehouse sarà presente nell’album Do It For The Culture 2. Un inedito che non introduce in realtà alcuna novità nel ridotto repertorio dell’icona mondiale, ma che contribuisce a rinfrescarne la memoria.

LEGGI ANCHE  Amy Winehouse nel documentario di Ghiaccio Bollente | 5 marzo

“Lavorare con gli amici è la parte migliore dell’essere un creatore”, ha dichiarato Remi in una recente dichiarazione. Sia Sam che Amy sono stati infatti due dei partner più stretti del producer. Scomparsa nel 2011, Amy Winehouse ha esalato il suo ultimo respiro ad appena 27 anni e l’anno scorso è stato annunciato un biopic che dovrebbe essere ancora in lavorazione. Nas è stato inoltre protagonista di una delle pubblicazioni postume della cantante, grazie al singolo Cherry Wine presente nel disco Life Is Good del 2012. Amy Winehouse è ritornata inoltre alla memoria dei fan italiani grazie alla recente polemica di Striscia sul brano che Achille Lauro ha presentato a Sanremo 2019.