La Porta Rossa 2 ritorna con la seconda puntata la prossima settimana, mercoledì 20 febbraio 2019. La fiction di Rai 2 si prepara ad un altro nuovo appuntamento, dove al centro della trama troveremo Filip. Le anticipazioni su La Porta Rossa 2 rivelano infatti che riuscirà a dimostrare la propria innocenza sul delitto di Brezigar.

La Porta Rossa 2 seconda puntata, trama e anticipazioni

Il comportamento di Filip è stato subito sospetto ed il fatto che abbia cercato di sbarazzarsi della droga ha spinto la Polizia a considerarlo il presunto colpevole dell’omicidio. In realtà non è così e grazie ad alcuni indizi riuscirà ad essere scagionato e liberato. Sarà Vanessa a giocare un ruolo cruciale in tutto questo, visto che sarà proprio lei a trovare il libro dello spacciatore a casa di Filip. Ad aggiungere mistero, il fatto che nel libretto sia riportato anche il titolo del libro che Cagliostro ha visto nella sua terribile visione.

LEGGI ANCHE  La Porta Rossa 2: spazio ai legami e colpi di scena | Anticipazioni

Nel frattempo, Vanessa continua a vivere la tensione di dover nascondere i propri poteri. Deciderà quindi di non nascondere più ciò che le sta succedendo, ma il risultato sarà discutibile. Una volta rivelato che può parlare con Cagliostro e gli altri morti, non farà che mettere in dubbio la sua sanità mentale. Secondo le anticipazioni de La Porta Rossa 2, i due hanno una relazione e ad insospettire Cagliostro è che la donna fa parte di una confraternita di Trieste, i cui altri membri sarebbero altri potenti della città.