Into The Badlands 4 rimarrà nelle speranze dei fan. Il terzo capitolo sarà l’ultimo e gli otto episodi finali previsti per il debutto del 24 marzo concluderanno in via definitiva la serie tv. Decisione della AMC, che ha preferito chiudere i battenti anche di The Son, il drama con Pierce Brosnan giunto alla sua seconda stagione. Into The Badlands 4 non si farà quindi o per lo meno non andrà in onda sulla rete madre.

Into The Badlands 4, storia di un declino

Non è una sorpresa: la AMC non avrebbe mai approvato lo show a distanza di due anni dall’ultimo rinnovo. La terza stagione della serie tv ha raccolto 16 episodi completati diverso tempo fa, tanto che il cast nel frattempo ha avviato altri progetti. In base al palinsesto, la premiere di Into The Badlands 3B andrà in onda subito dopo The Walking Dead, di ritorno con la seconda parte della nona stagione. La puntata successiva invece verrà trasmessa il giorno dopo ed il lunedì verrà mantenuto per la programmazione fino alla fine.

LEGGI ANCHE  Travelers 4: cancellata la serie tv, niente quarta stagione

Che cosa succederà negli ultimi appuntamenti? Sunny ha scoperto che Pilgrim potrebbe averlo tradito e dovrà scegliere se aiutarlo oppure puntare alla Meridian Chamber. Una decisione difficile che vede il protagonista mettere in primo piano la vita del figlio. Intanto, MK ha deciso di vendicarsi contro Sunny dopo aver scoperto che è il responsabile della morte di sua madre. La Vedova invece dovrà confrontarsi con il suo passato durante il periodo di prigionia sotto le torture del Maestro. Con Lydia sul punto di morte, Moon farà di tutto per sopravvivere alle battaglie e salvarla. In base alle anticipazioni, Into The Badlands 4 avrebbe dovuto prendere vita solo dopo la rivelazione di nuove alleanze e segreti finora rimasti nascosti.