Rita Dalla Chiesa alza il sopracciglio di fronte all’omaggio fatto a Fabrizio Frizzi a Sanremo 2019. Durante la prima serata della kermesse, cast e pubblico presente ha deciso infatti di ricordare il grande conduttore, scomparso in modo tragico. Rita Dalla Chiesa apprezza, ma solleva un dubbio: perché Frizzi non ha ricevuto lo stesso affetto quando era in vita?

Rita Dalla Chiesa a Storie Italiane, in difesa della memoria di Frizzi

Avrebbe compiuti 61 anni. La scomparsa di Fabrizio Frizzi scotta ancora ed in occasione del suo compleanno, Claudio Baglioni ha voluto riservargli un pensiero a Sanremo 2019. Molti hanno apprezzato il gesto, ma alcuni non gradiscono. Fra queste Rita Dalla Chiesa, storica compagna di vita e complice, collega e sostenitrice. La conduttrice infatti non riesce a dimenticare quanto Frizzi abbia dato alla televisione italiana, i tanti programmi condotti in prima serata e non ed un servizio senza sosta per la televisione pubblica. Eppure sembra che solo la sua morte gli abbia reso in qualche modo giustizia, dato che sono in tanti a ricordarlo nelle occasioni più disparate. Sanremo 2019 è uno degli ultimi ad aver reso omaggio alla sua vita e carriera, ma Dalla Chiesa non ci sta.

Perchè in questi 35 anni non c’è mai stato uno spazio per lui?“, dice infatti la conduttrice a Storie Italiane. Si unisce al coro di proteste, anche se sottili, anche Lorella Cuccarini. Su Twitter un suo cinguettio ricorda come in realtà Fabrizio Frizzi sia stato uno dei grandi esclusi nella competizione canora, anche se avrebbe avuto tutte le carte in regola per presentarla.

LEGGI ANCHE  Fabrizio Frizzi torna a L'Eredità, il debutto al 15 dicembre | VIDEO