FTWD è frutto del lavoro di Mel Smith? A quanto pare l’ex socio di Robert Kirkman sta rivendicando la paternità della seconda stagione della serie tv apocalittica. In base alla sua denuncia, la trama corrisponde in tutto e per tutto al suo fumetto Dead Ahead: Smith ha già depositato formale reclamo contro la AMC lo scorso luglio. FTWD finisce così sul banco degli imputati in attesa che il giudice si esprima in merito. Ed a quanto pare il tribunale ha rigettato la mozione del network.

FTWD: plagio o contenuto originale?

La AMC ha deciso di intraprendere una particolare linea difensiva, affermando che FTWD 2 non corrisponderebbe in tutto e per tutto all’idea originale di Smith. Il querelante invece sostiene che il suo agente all’epoca fosse David Alpert, il business manager e socio in affari di Robert Kirkman per quanto riguarda il Dead Universe. Lo stesso Alpert è stato chiamato in causa come co-imputato della rete americana. La AMC dal canto suo afferma che una volta elaborata l’idea generica, ovvero un gruppo di sopravvissuti alle prese con le difficoltà dovute a zombie ed Oceano, non sia rimasto molte somiglianze fra i due prodotti. Senza considerare che alcuni concetti post-apocalittici sarebbero diventati a suo dire generici ed universali fin dal celebre film di Romero, L’alba dei morti viventi.

LEGGI ANCHE  FTWD 5: il cast è alla ricerca di un nuovo personaggio (SPOILER)

Il giudice però la pensa diversamente e nella lunga spiegazione individua invece nel network un tentativo di sfuggire al cuore delel accuse. Senza l’aiuto di un gruppo di esperti che avvalli la tesi della AMC, è inoltre impossibile comprendere se ci sia della verità nelle affermazioni dell’imputato. Ne deriva quindi che gli elementi attinti a Dead Head sono da considerarsi protetti dalla legge sul copyright, che ne impedisce l’utilizzo senza accordi con l’autore originale. La causa che vede FTWD al centro dei riflettori legali prevede inoltre un’accusa di favoreggiamento alla AMC per aver permesso che Alpert ricevesse dei finanziamenti per la produzione dello show.