Sex Education 2 ci sarà e forse non c’erano nemmeno dubbi sul fatto che la serie Tv di Netflix potesse riscuotere un successo di questa portata. Da Gillian Anderson in vesti inedite fino ai giovani protagonisti, lo show abbatte i muri del taboo per parlare di temi scottanti che riguardano da vicino il mondo young. Sex Education 2 riceve il rinnovo per la seconda stagione: l’appuntamento è fissato fra 12 mesi.

Sex Education 2 promuove Laurie Nunn a pieni voti

Un comedy drama che si rispetti non sarebbe tale se alla guida del cast non ci fosse un antieroe interessante. E così troviamo un adolescente complessato in testa ad una scuola popolata da ragazzi pieni di problemi e confusioni. Per ironia della sorte, la libertà della madre nel parlare di tematiche ancora taboo provocherà in lui un freno morale che non gli renderà la vita semplice. A discapito di un tema centrale di questa portata, Netflix è riuscito a raccogliere attorno a sé intere famiglie ed un numero significativo di spettatori. Secondo i dati riportati da Deadline, si parla infatti di più di 40 milioni di famiglie incollate al proprio dispositivo nelle prime quattro settimane dal rilascio del primo capitolo.

LEGGI ANCHE  Netflix: le novità del catalogo Italia, video | Febbraio 2019

Il merito è anche di Laurie Nunn, che in qualità di creatrice ha lavorato anche come regista nei primi episodi. Evidente il suo umorismo, come ha sottolineato il vice presidente Netflix Cindy Holland, un mix vincente che al fianco del team Eleven e del regista ben Taylor ha reso possibile creare una serie dall’importante risonanza mondiale. E così Sex Education 2 è il prossimo step che la Nunn dovrà portare a termine nei prossimi mesi. Verranno riconfermati tutti i personaggi principali? Staremo a vedere.