Into The Dark è una delle serie tv discusse durante i TCA che si stanno svolgendo in queste ore in America. I giornalisti presenti hanno rivolto delle domande particolari a Nicky Weinstock, soprattutto per quanto riguarda la scelta del cast di un particolare episodio. Into The Dark prevede infatti l’attrice Perry Mattfeld nel ruolo della protagonista cieca, nonostante non sia un’ipovedente. Una scelta simile a quella fatta per Pretzel, l’attore canino scelto per il compagno guida.

Into The Dark risponde alle domande della critica

I giornalisti non hanno potuto fare a meno di notare che qualcosa non quadrava nella trama della serie tv. In particolare perché la produzione ha scelto di non affidare il ruolo di protagonista ad un’attrice ipovedente, anche se il ruolo prevede che il personaggio principale sia una donna complicata che lavora alla scuola per cani guida dei genitori e che diventa l’unica testimone di una sua amica. Perri Mattfeld è stata selezionata dopo un casting che è durato diverso tempo: Weinstock ha visitato di persona 20 associazioni per ipovedenti ed alla fine ha capito che l’attrice era l’unica adatta a quel ruolo.

LEGGI ANCHE  Into the Dark 1x01: il difficile mestiere del killer (VIDEO)

Nel cast è presente comunque l’attrice cieca Calle Walton, anche se le è stato affidato un altro personaggio. Anche per quanto riguarda gli scrittori, il team prevede la presenza di uno scrittore ipovedente. Una scelta simile è stata fatta anche per Pretzel, il cane guida della protagonista. La consulente Lorri Bernson che ha aiutato nelle riprese, ha sottolineato infatti ai TCA che un cane guida non sarebbe stato adatto per il set. A causa delle riprese multiple di una scena in particolare, a quanto pare, che avrebbero obbligato l’amico a quattro zampe ad un forte stress. L’animale infatti è abituato a ripetere determinate azioni solo quando è in errore e proprio per questo sarebbe entrato in confusione. Al suo posto, Into The Dark ha assunto un cane attore abituato alle riprese che si chiama Levi.